Prune gif

Dopo il grande successo su iOS, il gioco Prune sbarca finalmente anche su Android (foto e video)

Lorenzo Delli

Sulla piattaforma mobile di Apple è riuscito a vendere oltre 100.000 copie (e a farsi scaricare illegalmente da più di 200.000 utenti) in poche settimane. Proprio tale successo ha spinto Joel McDonald, unico sviluppatore del gioco Prune, a realizzarne una versione dedicata al robottino verde.

A distanza di un paio di mesi dall’annuncio Prune di Joel McDonald è disponibile sul Play Store di Google per dispositivi Android. Ma cos’è Prune e a cosa deve il suo successo?

LEGGI ANCHE: Magic Flute: l’affascinante puzzle game ispirato a Il flauto magico di Mozart

Prune è stato definito come un qualcosa di diverso da tutto ciò che abbiamo giocato finora. Lo sviluppatore lo definisce come “una lettera d’amore agli alberi; un gioco sulla bellezza ed il piacere della coltivazione“. Scorrendo il dito sullo schermo faremo crescere e dare forma al nostro albero seguendo la luce del sole, nel tentativo di evitare le pericolose zone d’ombra che non permettono la crescita dei rami e dei fiori.

  • Una pianta digitale unica che sta nella tua tasca
  • Una grafica artistica e minimalista e un’interfaccia super-pulita – sei solo tu e gli alberi
  • Musica meditativa e suoni studiati per rilassarti
  • Nessun acquisto in-app, nessuna strategia per monetizzare, nessuna valuta
  • Condividi le schermate dei tuoi meravigliosi alberi con i tuoi amici
  • Sincronizza i tuoi progressi tra tutti i tuoi dispositivi

Un titolo davvero originale e unico, a pagamento e senza acquisti in-app. Per portarvi a casa Prune su Android vi serviranno 4.28€. A seguire una raccolta di screenshot, il trailer ufficiale e ovviamente il badge per l’acquisto. Non ci rimane che augurarvi buon divertimento!

Google Play Badge

video