round_trip_on_device

La latenza audio di Android è ancora un problema, anche per Marshmallow

Nicola Ligas

Google ha aggiornato le sue misurazioni sulla latenza audio di Android, includendo anche alcuni Nexus aggiornati a Marshmallow, e sebbene ci siano in alcuni casi notevoli miglioramenti, che hanno portato a dimezzare i tempi, siamo ancora abbondantemente al di sopra di iOS e comunque superiori ai 10 ms, che sono una sorta di soglia massima ideale da non superare.

Il più rapido è Nexus 9, passato dai 32 ms di Android 5.1.1 ai 15 di Android 6.0, ma tutti gli altri sono abbondantemente superiori: Nexus 6 – 33 ms; Nexus 5 – 38 ms; Nexus 7 (2013) – 55 ms. Mancano i nuovi Nexus 5X e 6P, ma forse solo quest’ultimo potrebbe fare meglio.

LEGGI ANCHE: Cos’è la latenza audio

Ciò non significa che non possano esserci altri dispositivi con prestazioni migliori: Samsung in particolare si è impegnata in questo ambito già da tempo, ma resta il fatto che Android come sistema operativo è ancora indietro in quest’ambito.

Pensate che, secondo i dati di App Annie, sebbene le app a carattere musicale sull’App Store rappresentino solo il 3% dei download totali, sono terze in classifica in quanto ad introiti, anche perché spesso si tratta di software professionali a pagamento. Su Android invece app di questo tipo non sono nemmeno nella top 5, tanto che solo raramente ne riportiamo qualcuna, e visti i dati sulla latenza, non c’è di che meravigliarsi.

Via: XDA