cardboard

Google diventa gelosa del suo marchio Cardboard, e lo vuole tutto per sé

Andrea Centorrino

Google sta prendendo sempre più sul serio la sua iniziativa Cardboard: nata quasi per scherzo al Google I/O 2014, anno in cui Facebook spese 2 miliardi di dollari per Oculus VR, adesso è diventata un brand da proteggere, con tutte le misure del caso.

Purtroppo infatti, con il successo arrivano i primi avvisi agli sviluppatori che utilizzano “Cardboard” nel nome della loro app: fra queste troviamo Cardboard VNC e Cardboard Catapult, che hanno già cambiato nome nel Play Store.

LEGGI ANCHE: Google Cardboard va alla conquista del mondo

Interessante è quanto accaduto invece con Cardboard Theater: rinominandola in Cinema VR per Cardboard, l’app è potuta rimanere al suo posto. Avete notato cambiamenti in altre app compatibili con Cardboard, o peggio, la loro rimozione?

Via: XDA DevelopersFonte: Variety