swiftkey

Swiftkey supporta 100 lingue (e se ne vanta!)

Lorenzo Quiroli

Swiftkey è forse la tastiera più famosa su Android, una delle prime a diffondersi grazie al suo algoritmo di predizione delle parole. Un’altra delle funzionalità chiave di Swiftkey da non dimenticare è il supporto a 100 diverse lingue, un traguardo raggiunto oggi con l’aggiunta di Romaji, Swahili e Hausa.

LEGGI ANCHE: Swiftkey Neural, la prima tastiera davvero intelligente

Il team ci ricorda di aver creato la prima tastiera a supportare la scrittura in due lingue contemporaneamente, riuscendo a determinare in quale linguaggio stiamo scrivendo e ad eseguire così la predizione correttamente, ed è tuttora l’unica a supportarne tre insieme.

Un grande traguardo che in fondo non cambia affatto la nostra vita visto che l’italiano è incluso da tempo. Speriamo a questo punto che il supporto linguistico si estenda presto a Swiftkey Neural, la nuova tastiera dell’azienda basata sulle reti neurali, dato che questa supporta solo l’inglese.

Fonte: Swiftkey