Super Boys - The Big Fight - Copertina

Super Boys – The Big Fight, un picchiaduro in stile Smash Bros. che forse dovreste provare

Lorenzo Delli

Edito dalla software house Mooff Games Limited, Super Boys – The Big Fight è uno di quei giochi indie che, se siete appassionati di picchiaduro e pensate che Super Smash Bros. di Nintendo sia particolarmente divertente, forse dovreste davvero provare.

Siamo nel 2019Super Boys – The Big Fight è uno show televisivo ultra-violento dove combattenti da ogni angolo del mondo si scontrano per vincere soldi, tostapane e lettori blu-ray (wait, what? NdR). I combattenti protagonisti dello show non sono però propriamente “normali“.

LEGGI ANCHE: Random Fighters incrocia i picchiaduro, i puzzle game e pixel art di alta qualità

In Super Boys troviamo 53 personaggi unici facenti parte di sei diverse categorie (guerrieri, non-morti, cartoni, tech, bestia e maghi) che si scontreranno in 20 arene casuali. Sia le arene sia i personaggi sono ispirati a fumetti, film e videogiochi famosi: ci troveremo ad esempio a scontrarci circondati dalle copie dell’Agente Smith di Matrix, o in arene in stile cartoon con alberi e simpatiche bestioline. C’è persino Purple Shirted Eye Stabber di Cyanide & Happiness!

  • 53 unique playable characters (6 types, Warriors, Undead, Toons, Techs, Beasts & Wizards)
  • Team building, assemble your own combination of fighters compete for big prizes
  • 20 arena maps
  • Ascend the Tower (of Big Dreams) , 100+ stages
  • Realtime PVP compete for ratings, Tag-Team or FFA (8 Player) – bash your friends up
  • Ladder PVP compete for weekly prizes
  • Cross platform (Android & iOS) & Cloud saving
  • Incredible face smashing music by Matthew Pablo

Il download di Super Boys – The Big Fight è gratuito, sono presenti acquisti in-app ma sono gli stessi autori del gioco a rassicurarci a riguardo: tutti gli elementi presenti nel gioco sono sbloccabili giocando normalmente. Accettate un consiglio: date un’occhiata al trailer!

Google Play Badge

video