OUKITEL K6000

10 giorni di autonomia per Oukitel K6000 (se lo usate poco)

Nicola Ligas

Mettiamo un attimo da parte martello e trapano, e parliamo di Oukitel K6000, nuovo smartphone dell’omonima azienda cinese, che come suggerisce vagamente il nome punta tutto sull’autonomia, con una batteria da 6.000 mAh.

Secondo Oukitel, il K6000 è in grado di resistere 10 giorni con un uso “power saving”, che supponiamo si limiti alle notifiche e poco più. Ma non basta, perché se lasciato in standby dovrebbe arrivare a ben 40 giorni. Ascoltando invece MP3 vi fermerete dopo sole 46 ore, che sono comunque quasi un paio di giorni.

LEGGI ANCHE: Oukitel K4000: drop test

Si tratta ovviamente di pure “professioni di fede”, che non siamo in grado di confermare in alcun modo, ma così come non sappiamo dirvi come mai il teaser dello smartphone faccia riferimento a Mad Max (ma immaginiamo sia semplice pubblicità).

In compenso, oltre ad avere un’ampia batteria, lo smartphone supporta anche il fast charging (2 ore di chiamate in 2G con 5 minuti di carica) ed il reverse charging: è cioè in grado di ricaricare eventuali dispositivi a lui collegati via cavo USB, ed in fondo, per quanto assurdo possa sembrare, con una batteria così capiente dovrebbe anche poterselo permettere.

Oukitel