umi zero 2

UMi Zero 2 avrà un case in Liquidmorphium? (foto)

Andrea Centorrino -

UMi Zero 2 incuriosisce sempre più ad ogni notizia che trapela: se in passato vi abbiamo parlato della possibile presenza di un secondo schermo e-ink posteriore e delle caratteristiche tecniche da top di gamma, oggi tocca ai materiali costruttivi, ed in particolare alla lega che potrebbe comporre il case.

I case in metallo non sono più una novità sugli smartphone da tempo, ma il Liquidmorphium (da non confondere con il Liquidmetal, al momento esclusiva non sfruttata di Apple, con il quale condivide le origini), una particolare lega metallica che permette di essere lavorata in maniera simile alle termoplastiche, ma che promette una resistenza superiore ad acciaio e titanio, è stato visto finora solo in Turing Phone.

LEGGI ANCHE: UMI Fair, lo smartphone da 99$ con lettore di impronte digitali

A dare il via alle indiscrezioni è stata un’immagine, pubblicata da GizmoChina, che descrive il design di UMi Zero 2 basato sul Liquidmorphium: sembra strano che una piccola società come UMi possa utilizzare una tecnologia così evoluta, ma staremo a vedere se questa caratteristica verrà confermata durante l’annuncio ufficiale.

Fonte: GizmoChina
UMiumi zero 2