Oukitel K4000 drop test

Oukitel K4000 continua a venire maltrattato: questa volta sopravvive alle cadute (video)

Andrea Centorrino

Continuano i maltrattamenti per Oukitel K4000: dopo essere stato usato per piantare chiodi, e trapanato da parte a parte, questa volta lo sfortunato telefono si trova protagonista di un più classico drop test.

Lo smartphone viene lasciato cadere dal protagonista del video da altezze progressive, fino a circa 1,80 m. Non vogliamo rovinarvi il video, ma il dispositivo ne esce praticamente indenne (altrimenti, dubitiamo che Oukitel lo avrebbe pubblicato).

LEGGI ANCHE: Oukitel K4000 promette una settimana di autonomia e di resistere a martellate e pneumatici

Oukitel K4000 si conferma ancora una volta un dispositivo molto robusto, anche se non proprio brillante per caratteristiche tecniche: la risoluzione di 720 x 1.280 su una diagonale da 5,5″, il SoC MediaTek MT6735 quad-core a 1,3 GHz e i 2 GB di RAM non faranno gridare al miracolo, ma magari la batteria da 4.000 mAh, il supporto alla doppia SIM e la possibilità di espandere i 16 GB di memoria interna fino a 64 GB tramite microSD, potrebbero spingere i più avventurosi fra di voi ad effettuarne l’acquisto.

OukitelOukitel K4000video