android logo

Google Play adesso supporta APK fino a 100 MB, per app più ricche

Andrea Centorrino

Probabilmente in vista dell’evento di domani, Google fa sapere agli sviluppatori tramite un post sul blog a loro dedicato, che potranno pubblicare APK sul Play Store con dimensioni fino a 100 MB.

Fino ad ora, le dimensioni massime consentite erano di 50 MB: tutto quello che non rientrava in questo limite doveva essere fornito come download a parte (Expansion Files) in maniera semi-trasparente per l’utente.

LEGGI ANCHE: Google punta su Android Studio: termina il supporto ad Eclipse

Per evitare questa procedura, che richiede più tempo non soltanto per essere implementata ma anche per l’installazione sul dispositivo dell’utente, alcuni sviluppatori preferiscono diminuire la qualità grafica di un videogioco, o limitare le funzioni della propria app.

Bisognerà però prestare attenzione: se prima compariva un avviso per app con dimensioni maggiori di 50 MB, ora questo stesso avviso apparirà solo per quelle che superano i 100 MB; se siete soliti scaricare molte applicazioni lontano da una rete Wi-Fi, questa nuova funzione potrebbe consumare velocemente le vostre soglie dati.

Fonte: Android Developers Blog
android developers