CyanogenMod 12 OnePlus One final

CyanogenMod fa il punto sui nuovi dispositivi supportati

Lorenzo Quiroli

Uno dei motivi per cui CyanogenMod è senza dubbio la custom ROM più famosa al mondo e probabilmente anche la più utilizzata è l’ampio supporto esteso ad un gran numero di dispositivi, mantenuti ufficialmente dal team.

Con un post sul suo blog ufficiale CyanogenMod fa il punto sui nuovi ingressi: c’è prima di tutto una lode a Huawei, i cui Honor 4 & 4X (cherry) oltre a Ascend Mate 2 (mt2) e Snapto (g620_a2) sono ora supportati. Pensate che sono i primi smartphone dell’azienda cinese ad avere una CyanogenMod ufficiale dai tempi della CyanogenMod 7, ed il merito è anche di Huawei che ha aiutato la comunità.

LEGGI ANCHE: AOSPA-L abbandonerà molti dispositivi

In casa Motorola sono arrivati Moto E (2015) (otus, ossia la versione 3G) e Moto G (2015) (osprey), in attesa dei nuovi Moto X, mentre per Xiaomi è stato aggiunto Mi3w e Mi4. In casa Oppo si lavora su R7, R7 Plus e R5 Plus, grazie al supporto mostrato dall’azienda.

Il futuro appare roseo, con tanti nuovi dispositivi in arrivo come NVIDIA Shield Tablet e anche alcuni dei più famosi top di gamma di quest’anno, come LG G4, Samsung Galaxy S6 e HTC One M9.

Fonte: CyanogenMod