Dizionario

Android dalla A alla Z – Cosa sono i MVNO?

Emanuele Cisotti

Forse, leggendo degli operatori vi sarà capitato di incappare nella sigla MVNO. Ma cosa sono gli operatori MVNO? La sigla indica in inglese Mobile Wirtual Network Operator, ovvero operatore virtuale di rete mobile.

Si tratta quindi in gergo degli operatori virtuale. Cos’è un operatore mobile virtuale? È facile intuire come un operatore virtuale non possiede la stessa infrastruttura di un operatore classico e infatti tutti gli operatori virtuali non hanno una rete propria ma si appoggiano agli operatori classici, quattro in Italia: Vodafone, TIM, Wind e 3. Gli operatori virtuali possono essere di vari tipi, ma solitamente sono Full MVNO, ovvero gestiscono per intero tutti i servizi della propria offerta, emettendo in autonomia le SIM card e avendo quindi un numero univoco di assegnazione della rete (che non coincide con i prefissi telefonici). È per questo che gli smartphone riconoscono questi operatori in modo del tutto differente, nonostante in realtà utilizzino le stesse antenne dell’operatore ospitante.

Un MVNO non full solitamente delega la creazione delle SIM card alla rete allo stesso operatore che garantisce l’infrastruttura. Alcuni operatori virtuali in Italia sono: CoopVoce, Fastweb, PosteMobile, Tiscali Mobile e Carrefour UNO Mobile.