Whatsapp-Getty-Final

Il backup di WhatsApp beta permette di escludere i video

Nicola Ligas

backup driveWhatsApp continua a lavorare sul suo sistema di backup, oggetto di continui test in beta nel corso dell’estate, e probabilmente in arrivo a breve anche per il ramo stabile. L’ultima novità che abbiamo notato è la possibilità di escludere i video dal backup, sia dal salvataggio su Google Drive, che da quello in locale (in teoria). Lo scopo è chiaramente quello di risparmiare memoria e banda, cosa che, in particolare per il backup cloud, potrebbe non essere indifferente, dato che lo spazio occupato dai video supera facilmente quello di tutti gli altri media condivisibili su WhatsApp. Peccato che ancora non sia possibile impostare l’orario del backup automatico, ma speriamo che anche questa funzione presto o tardi arrivi.

Inutile ormai sperare che WhatsApp cambi sistema di sincronizzazione ed abbracci una struttura server-side, stile Hangouts o Telegram, ed anche per questa ragione il backup automatico diventa particolarmente prezioso per essere sicuri di non perdere le proprie conversazioni.

Se voleste provare l’ultima beta di WhatsApp, la potete scaricare come sempre dal sito ufficiale, ma ricordate che questa si aggiornerà automaticamente solo all’uscita di una successiva versione stabile, mentre se vorrete passare a future versioni della beta dovrete sempre farlo manualmente.