google codice sorgente app

Google pubblica il codice di tre app per aiutare gli sviluppatori con Marshmallow

Lorenzo Quiroli

Come ogni importante aggiornamento di Android, anche Marshmallow introduce delle API che gli sviluppatori potranno sfruttare per implementare nuove possibilità all’interno delle loro applicazioni. Per aiutare gli addetti ai lavori a conoscerle meglio mostrando anche un esempio pratico completo, Google ha pubblicato tre nuove applicazioni, o meglio tre sample.

Si tratta infatti non di app utilizzabili dagli utenti comuni, ma semplicemente di esempi con tanto di codice sorgente pubblico da utilizzare per comprendere meglio come implementare in un’app queste funzionalità. La prima è Direct Share e mostra come il menù di condivisione di Marshmallow possa mostrare anche contatti, non solo app con le quali condividere.

LEGGI ANCHE: Google Play Services e il riconoscimento del viso

Infine, ci sono Android MidiSynth e Android MidiScope: il primo mostra come ricevere e riprodurre un segnale da un input esterno collegato come una tastiera Midi, il secondo come processarlo. Trovate tutti i dettagli sul post nel blog per sviluppatori di Google raggiungibile alla fonte, mentre il codice è nel repository di GitHub.

Fonte: Google