Dizionario

Android dalla A alla Z – Cos’è il 4K?

Emanuele Cisotti

Oggi vogliamo andare veramente sul semplice: Cos’è il 4K? Cosa differenzia questa risoluzione da quelle dell’HD o del Full HD. Fino ad oggi le definizioni più conosciute per quanto riguarda le risoluzioni di video e monitor (TV e PC) erano HD (ovvero 1280 x 720 pixel) e Full HD (1920 x 1080 pixel). Oltre a queste risoluzioni potreste anche aver sentito parlare di SD (ovvero standard definition) per definire genericamente le risoluzioni inferiori all’HD.

4K indica una risoluzione maggiore del Full HD e per la precisione di 3840 x 2160 pixel. Questo ci permette di creare una definizione più omogenea: 720p per l’HD, 1080p per il Full HD e 2160p per il 4K. Ma perché si chiama 4K? Perché in inglese 4K è un modo per accorciare 4000 che è il numero di pixel in larghezza dell’immagine. La definizione che vi abbiamo dato poc’anzi è quella che viene solitamente associata al 4K, ma poiché questa risoluzione è ritenuta valida anche a formati d’immagine differenti, si può arrivare anche alla risoluzione massima di 4096 × 3112 pixel. E sarà sempre 4K.

Nel mondo mobile il 4K si associa principalmente alla registrazione video in questo formato. Il numero di pixel è quattro volte superiore a quella del Full HD, con una diagonale doppia e i lati con, rispettivamente, il doppio dei pixel. Registrare un video in 4K su smartphone più mangiare tantissimo spazio. Molto più di quanto già faceva il full HD (qui un esempio).