Nova Launcher - ridimensionamento icone - 1

Problemi con le icone di dimensioni diverse? Ci pensa Nova Launcher (foto)

Andrea Centorrino -

A differenza di Apple e delle app presenti sul suo App Store, Google lascia la massima libertà a sviluppatori e grafici di decidere che forma debba avere l’icona della propria app. Questo col tempo però ha generato icone dalle dimensioni inconsistenti, che quando affiancate disturbano “i più precisi” fra di noi (incluso chi scrive, NdR): Nova Launcher, con una funzione attualmente disponibile nella versione alpha, potrebbe presto risolvere il “problema”.

Nova Launcher è uno dei più apprezzati launcher alternativi disponibili per Android. La nuova funzione “Normalizzazione Icone” si preoccupa di identificare la forma delle icone (cerchi, quadrati, rettangoli verticali od orizzontali) e di ridimensionarle in maniera coerente con le icone vicine.

L’algoritmo utilizzato non si limita a riconoscere la forma: qualora siano presenti “protuberanze”, verrà rilevata la forma predominante, e l’aggiustamento delle dimensioni verrà fatto in base ad essa; inoltre, l’aggiustamento non si basa sulle dimensioni della singola icona, ma tiene in considerazione tutte quelle presenti, in modo da eseguire una correzione ottica che permetta di avere un risultato omogeneo fra tutte.

LEGGI ANCHE: Ammirate la nuova animazione d’apertura applicazione di Android Marshmallow

Durante la beta, Nova Launcher registrerà le opinioni degli utenti sulla nuova funzione, in modo da perfezionare l’algoritmo. Inoltre, le prossime versioni dovrebbero supportare le nuove animazioni per l’apertura delle app di Android 6.0 Marshmallow e le nuove impostazioni dei permessi. La beta dovrebbe essere disponibile entro un paio di settimane: nel frattempo potrete vedere la funzione “Normalizzazione Icone” in azione nella galleria a fine articolo.

Chi invece preferisce utilizzare un launcher differente, nell’attesa che venga implementata una funzione simile, può solo sperare che sviluppatori e grafici recepiscano meglio le linee guida di Google, che con l’aggiornamento al Material Design forniscono indicazioni precise per avere icone “consistenti” qualunque sia la loro forma.

Fonte: Android Police