SlimLP

SlimROM è tornata, in veste societaria

Nicola Ligas

SlimROM batte un colpo dopo diversi mesi di assenza, per farci sapere che questo lungo silenzio è stato in buona parte dovuto all’improvviso abbandono da parte di un membro fondamentale del loro già piccolo team (quello che pagava i conti, in pratica). Per questo motivo, il gruppo rimasto ha deciso di configurarsi come una vera entità dal punto di vista legale, in modo da dividere correttamente le spese e non avere più un single point of failure.

Il risultato (non prima di ulteriori contrattempi che vi risparmiamo) è che ora SlimRoms è una società a responsabilità limitata registrata in UK (LTD – qui trovate tutti i documenti), ma lo scopo non è tanto quello di fare denaro, o almeno così dicono, quanto di reinvestirlo nello sviluppo del progetto stesso. Il risultato è che comunque ora SlimROM ha 5 direttori e 6 azionisti, che avranno sempre l’ultima parola, ma questo non significa che non verrà più ascoltata la voce della community, come del resto è sempre stato finora. Il vecchio Gerrit sarà chiuso e ne sarà aperto uno nuovo, ed anche l’attuale sito rimarrà aperto solo durante il tempo necessario alla transizione a quello nuovo, mentre su XDA rimane sempre lo spazio dedicato a questa ROM, anche perché il forum ufficiale di SlimROM sarà chiuso e non più aperto.

A questo punto vi starete chiedendo: quando usciranno le prime, nuove build? Presto, ma non sappiamo quando. Una build stabile di SlimLP (basata su Lollipop) dovrebbe arrivare prima del rilascio di Marshmallow (previsto per fine settembre / inizio ottobre), o almeno questa è la speranza, ma in ogni caso, poco prima o poco dopo, arriverà.

È presto per giudicare il nuovo corso di SlimRoms, ma se da una parte è un po’ triste che un altro gruppo indipendente si sia “industrializzato”, dall’altra speriamo che questo possa dare nuova linfa ad un progetto che nel corso degli anni non ha mancato di ottenere consensi, e che continueremo senz’altro a tenere d’occhio, adesso con rinnovato interesse.

Ringraziamo Stefano per la segnalazione.

Fonte: SlimRoms