aggiornamento final

Ecco il changelog di Android 5.1.1 dalla build LMY48B all LMY48M

Nicola Ligas -

Abbiamo visto ieri che T-Mobile ha rilasciato un fix di sicurezza per i Nexus con build LMY48M, che supponiamo possa arrivare a breve sui no brand, anche da noi. Nel frattempo è stato pubblicato il codice AOSP relativo a questo update, ed è così che possiamo farci un’idea più chiara delle novità.

La maggior parte dei cambiamenti sono relativi alla gestione della memoria, anche per scongiurare potenziali overflow, il che lascia pensare che questa possa essere anche una misura di sicurezza per impedire eventuali exploit da parte del malware di turno. Ci sono anche altri fix generici, non necessariamente relativi alla sicurezza, ma nel complesso è un minor update, come da previsioni.

LEGGI ANCHE: Nexus 5x potrebbe avere 2 GB di RAM?

Google dovrebbe a breve rilascia un suo aggiornamento, affine proprio a questo di T-Mobile, pertanto, a meno che non ci siano novità di rilievo, difficilmente torneremo sul changelog, che intanto potete consultare qui.

Di seguito riportiamo le principali novità, così come sono state pubblicate da Google:

Title

CVE

Severity

Active Exploitation

Remote Code Execution Vulnerability in Mediaserver

CVE-2015-3864

Critical

No

Elevation of Privilege Vulnerability in Kernel

CVE-2015-3636

Critical

Yes

Elevation of Privilege Vulnerability in Binder

CVE-2015-3845, CVE-2015-1528

High

No

Elevation of Privilege Vulnerability in Keystore

CVE-2015-3863

High

No

Elevation of Privilege Vulnerability in Region

CVE-2015-3849

High

No

Elevation of Privilege vulnerability in SMS enables notification bypass.

CVE-2015-3858

High

No

Elevation of Privilege Vulnerability in Lockscreen

CVE-2015-3860

Moderate

No

Denial of Service Vulnerability in Mediaserver

CVE-2015-3861

Low

No

Fonte: Android Police