Link Bubble

Link Bubble è ora gratis per tutti, e gli acquirenti dal 4 agosto ad ora saranno rimborsati

Nicola Ligas

Chris Lacy ha venduto Link Bubble lo scorso luglio ad un ignoto acquirente, e quest’ultimo sembra sapere bene come farsi amare dal pubblico: rendendo l’app completamente gratuita, rimborsando anche coloro che l’avessero acquistata dal giorno dell’acquisizione in poi (4 agosto 2015).

Questo significa che tutti potranno avere un infinito numero di tab, temi basati sui colori dei vari siti, modalità lettura, e supporto per Android Wear.

I nuovi proprietari di Link Bubble sottolineano inoltre tutte le migliorie apportate in queste poche settimane, promettendo ulteriori miglioramenti alle performance, bug fix, e nuove funzioni a venire. Per ora sono state introdotte le seguenti:

  • Più Material Design
  • Toolbar colorate
  • Redirect per domini personalizzati
  • Supporto per elementi HTML drop down
  • Supporto per file picker HTML
  • Opzione per richiedere il sito desktop
  • Riconnessione in caso offline
  • Vari miglioramenti alla modalità lettura
  • Vari crash fix
  • Molte lingue e traduzioni aggiunte

Vento in poppa insomma per Link Bubble, la cui azienda al momento non sembra intenzionata a monetizzare quanto a costruire una solida base di utenti, e noi tutti ringraziamo. Se non aveste mai provato Link Bubble, non vi resta che godervelo cliccando sul badge sottostante.

Google Play Badge

Via: Android CentralFonte: Brian Bondy