Cortana final

Cortana è disponibile da oggi in beta su Android ma non in Italia (foto)

Lorenzo Quiroli

L’annuncio era nell’aria dopo le varie versioni trapelate nelle scorse settimane e oggi Microsoft ha ufficializzato l’arrivo di Cortana su Android in una beta aperta a cui chiunque può aderire, a patto che si trovi negli Stati Uniti.

Microsoft ci tiene a sottolineare che alcune funzionalità presenti su Windows 10 non saranno disponibili su Android, essendo frutto della stretta integrazione tra Cortana e sistema operativo: è il caso dei toggle (accendi/spegni Wi-Fi) o del risveglio a schermo spento.

LEGGI ANCHE: Cortana vuole sostituire Google Now una volta per tutte

L’iscrizione alla beta è accessibile attraverso questo link, mentre l’inserzione sul Play Store è a questo indirizzo, ma vedrete che tutti i vostri dispositivi saranno segnati come incompatibili a causa della provenienza geografica. Vi forniremo comunque un apk da scaricare il prima possibile, anche se per il momento Cortana rimane in lingua inglese: Microsoft promette di renderlo disponibile in altri mercati al più presto e a noi non rimane che aspettare.

Fonte: Microsoft