batteria

Google risolverà in Marshmallow il problema di autonomia di Lollipop

Lorenzo Quiroli

Il nome mobile radio active bug vi dice nulla? Si tratta di un problema rilevato da diversi smartphone con Lollipop, chi più e chi meno, che ha sensibilmente ridotto l’autonomia di quei telefoni. In pratica il sistema operativo non manda la radio in stato di sleep dopo una connessione, lasciandola attiva e consumando così molta batteria.

LEGGI ANCHE: I problemi di autonomia di S6 sono causati da Lollipop o da Samsung?

Esistono varie segnalazioni del problema del bug tracker di Android, risalenti anche a parecchi mesi fa, ma Google ne ha accettata una in particolare, dichiarando:

In investigating the bug-reports shared in this tracker we discovered and fixed an issue where the device was waking up unnecessarily.There are some fixes for additional improvements. This particular fix will ship in Android M, and is just one in a number of efforts to improve battery life.

In sostanza il problema è stato identificato e risolto, ma arriverà solo con Android M, o meglio con Android 6.0 Marshmallow. Non prendetela però come una magica soluzione che prolungherà di gran lunga l’autonomia del vostro smartphone: tutto ciò che farà sarà semplicemente evitare che si consumi prima del previsto.

Via: AndroidPolice