Project Ara Cool modules final

Project Ara è tornato sotto le mani di Motorola?

Lorenzo Quiroli

Forse alcuni di voi non lo ricorderanno, ma Project Ara non è in origine un progetto di Google bensì di Motorola, nei tempi in cui la casa alata era ancora di proprietà del gigante di Mountain View. Quando poi fu venduta a Lenovo, BigG mantenne per sé la sezione Motorola ATAP, che cambiò nome in Google ATAP (Advanced Technology And Project).

Secondo un ultimo rumor, poco credibile se dobbiamo essere sinceri nonostante la fonte abbiamo riportato in passato svariate notizie corrette su Motorola, Project Ara sarebbe tornato a casa, unendosi al team di ricerca e sviluppo a Pechino. Ci sembra più probabile invece che Google abbia chiesta un aiuto anche se quale sia il motivo alla base della richiesta non è noto.

LEGGI ANCHE: Project Ara rimandato a causa dei magneti

Quello che sappiamo per certo è che Google ha incontrato più difficoltà di quante pensasse nella realizzazione di Ara, tanto da doverlo rimandare al 2016, con anche l’obbligo di ripensare ad alcune parti fondamentali come gli agganci dei moduli, che non saranno più magnetici.

Fonte: Hello Moto HK