Project Ara - Google IO 2015 - 11

Project Ara rinviato al 2016, da qualche parte negli USA

Nicola Ligas -

Niente pilot a Porto Rico, con somma delusione dei villeggianti nei Caraibi; e sì, Project Ara è in ritardo, lo ammette apertamente il team su Twitter, chiarendo che ci sono state “più iterazioni di quante pensassimo”.

Quando arriverà quindi il primo vero smartphone modulare con Android della storia? Nel 2016. Dove? Negli USA. Al momento sono al vaglio “alcune location“, ma dopo essersi sbilanciati su Porto Rico, gli sviluppatori di Ara vanno ora cauti, e non ci dicono niente di più.

LEGGI ANCHEPaul Eremenko lascia Google e Project Ara

Morale della favola: dovremo ancora aspettare, non sappiamo di preciso per quanto né per dove, ma del resto era anche facile prevedere che un simile progetto sarebbe incappato in qualche ostacolo lungo la strada che l’avrebbe inevitabilmente ritardato, e questo è, ci auguriamo, il primo ed ultimo di cui verremo a conoscenza.

Appuntamento quindi al prossimo anno, se non prima, con ulteriori novità dal fantastico mondo di Project Ara, lo smartphone che tutti vorrebbero, ma che nessuno avrà. Per ora.