Android final - 1

Android M potrebbe essere Android 6.0 e altri rumor di casa HTC secondo LlabTooFeR

Nicola Ligas

LlabTooFeR torna dalle ferie e subito ci delizia con un po’ di rumor freschi di giornata. Per chi non lo conoscesse, si tratta di celebre sviluppatore di ROM per dispositivi HTC, che saltuariamente si improvvisa anche informatore, centrando spesso nel segno con i suoi tweet.

Iniziamo quindi proprio dalla casa taiwanese, che dovrebbe rilasciare gli aggiornamenti anti bug di Stagefright nelle prossime settimane, per tutti i suoi dispositivi con Android 5.0 e superiori.

Tutti i modelli del 2014 comunque non saranno aggiornati ad Android 5.1, e passeranno direttamente ad Android M con Sense 7, una cosa che ormai davamo quasi per scontata, visti i continui rinvii.

LEGGI ANCHECome si chiamerà Android M?

Si parla anche di HTC Aero, il prossimo non-top di gamma dell’azienda, che sembra sarà uno dei suoi smartphone più sottili di sempre, ma la cosa interessante è che LlabTooFeR afferma che “ci sono prove che Android M si chiamerà Android 6.0.” Quali siano queste prove non lo sappiamo, ma è facile pensare che siano correlate ad HTC, anche se il punto non è questo.

Saltare dalla 5.1.x alla 6.0 sembra in effetti un po’ eccessivo, considerando che Android M non stravolge certo l’esperienza d’uso di Lollipop, ed in passato Google ha adottato un atteggiamento molto conservativo per i numeri di versione, lasciando quelli nuovi solo ai salti più grandi. Siamo quindi un po’ scettici al riguardo, ma in fondo, in un modo o nell’altro, non è che per l’utente finale cambino molto le cose. Voi cosa preferireste?