Stonex final

14 domande, e 14 risposte, su Stonex One e non solo

Nicola Ligas -

Dopo aver provato Stonex One abbiamo in parte risposto ad alcune domande che noi stessi ci eravamo posti sullo smartphone, ed in parte ci sono sorti nuovi interrogativi. Abbiamo quindi deciso di porli direttamente a Stonex per fare un po’ di chiarezza, ed evitare il diffondersi di informazioni incomplete o errate. Ecco il frutto di questo botta e risposta.

  1. Potete svelare / svelerete i dati di vendita di Stonex One?
    No, non possiamo svelare i dati di vendita esatti, anche per questioni legali. Confermiamo ovviamente quanto già detto nei comunicati precedenti: 2.000 ordini nei primi 10 minuti, più di un milione di euro nelle prime 8 ore, e completata la prima edizione in 4 giorni e 5 ore.
  2.  

  3. Lo smartphone sarà mai disponibile presso la grande distribuzione?
    No, non lo sarà mai per un insieme di motivi, primo fra tutti il costo. Non avendo mediato sulla parte tecnica, a partire dal SoC fino alla scocca, le fotocamere, il display ecc. abbiamo dovuto mediare sul resto, a partire dalla campagna marketing alla distribuzione. Tanto per fare un esempio, la nostra campagna marketing è stata valutata dal 1° aprile al 10 agosto 2015 intorno ai 2 milioni di euro, costata a noi anche 40 volte meno e questo perché sul web siamo riusciti ad essere molto aggressivi. Andando sulla grande distribuzione dovremmo rincarare ulteriormente il prezzo e per noi era invece un obiettivo non superare i 299€; le leggi del mercato ti obbligano a carica il 15% ad ogni passaggio che il tuo telefono fa, e questo non ce lo possiamo permettere. Chi compra su e-commerce è però circa il 4-5% di chi conosce il progetto e questa per noi è una sfida per cercare di riacchiappare il rimanente 95%. Per questo potremmo prendere dei temporary shop nel periodo delle feste, o dei truck su cui vendere il telefono sopra… ci stiamo ancora pensando.
  4.  

  5. Cosa potete dirci di Stonex Smart?
    Stonex Smart è la casa madre di Stonex One. Il rapporto è un po’ come quello Apple-iPhone. Stonex Smart è la nostra filosofia. Noi dobbiamo cercare di sviluppare qualcosa che possa genere del denaro al punto da permetterci di far costare la nostra tecnologia sempre meno in futuro. Creeremo un’app nativa all’interno del nostro telefono, inizialmente solo per i nostri utenti, un nuovo mezzo di comunicazione (tra i nomi proposti, ma non definitivi, ci sono “no media”, “Pandora” e “WATU” – We Are The Universe) che sfrutta la propulsione del mezzo di comunicazione più forte che c’è al mondo, che è internet, cercando però di mescolare media popolari come radio, TV e magazine. Tutto questo all’interno di un unico applicativo, tutto ciò perché crediamo sempre più che il second screen, cioè il telefono, diventerà sempre più il first screen. Questa applicazione che faremo e daremo in mano ai giovani, ai ragazzi, sarà diretta e fatta da ragazzi, e sarà divisa in due parti: da un lato avremo una sorta di MTV degli anni ’90, con un palinsesto molto a sfondo musicale, 9 ore al giorno di diretta, dalle 7 alle 9, poi fino alle 14 ci sarà musica scelta dagli utenti e poi nuovamente in diretta dalle 14 alle 21, per ripassare alla musica dalle 21 alle 7 del giorno successivo. Dall’altra parte ci sarà un magazine, fresco, simpatico, come il “Cuore” degli anni ’80, con un sacco di fumettisti, a sfondo satirico / graffiante, ma non politico. Tutto questo all’interno di un’applicazione unica, dove potrete seguire i live, le dirette, ma anche le parti registrate o precedenti. Questo nuovo mezzo di comunicazione ovviamente genererà visualizzazioni che cercheremo di monetizzare (non necessariamente tramite la pubblicità): grazie a questo denaro, in futuro potremo far pagare di meno la nostra tecnologia. L’obiettivo è far pagare la nostra tecnologia quasi zero entro cinque-dieci anni. Lo smartphone è e sarà sempre più un diritto di tutti, sarà come avere la carta d’identità. Anzi, al suo interno avremo di tutto: la tessera sanitaria, il passaporto ecc. e sarà sempre più essenziale averne uno ed è per questo che costeranno sempre di meno.
  6.  

  7. Come funzioneranno assistenza e garanzia / diritto di recesso di Stonex One?
    Esattamente come illustrato nei termini e condizioni di utilizzo (download PDF). La garanzia ha validità di 24 mesi (6 mesi per batterie e accessori), il diritto di recesso va esercitato entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto, e l’assistenza prevede il ritiro del prodotto, concordando con il cliente indirizzi e orario di ritiro, con spese a carico dell’azienda (pick up & return).
  8.  

  9. Quando arriverà la developer edition di Stonex One e come sarà disponibile?
    Presto. Sicuramente entro e non oltre la fine dell’anno. La data precisa deve ancora essere fissata per non sovrapporsi a quelle delle altre edizioni limitate di Stonex One che arriveranno prossimamente (anche la developer stessa sarà un’edizione limitata). Chi acquisterà la developer edition avrà diritto all’accesso di contenuti aggiuntivi per il modding come factory image delle varie versioni di CiaoOS o delle varie rom adattate per Stonex One, e tutorial di sviluppo e risorse per il modding. Sarà possibile avere i permessi di root anche per la versione standard. Per averli sarà necessario fornire i dati personali e dell’IMEI del telefono sul quale si intende gestire i permessi di root. La garanzia sarà valida ma non coprirà gli eventuali malfunzionamenti riconducibili ad un utilizzo non corretto dei permessi stessi (es: fusione per overclock).
  10.  

  11. Potete dirci / direte mai il costo dettagliato di Stonex One, componente per componente?
    Noi abbiamo palesato il costo di produzione complessivo del nostro telefono, 225€ + IVA, ma per i rapporti che abbiamo con le aziende con cui lavoriamo non possiamo andare a dire quanto abbiamo pagato un pezzo che ci ha dato MediaTek, piuttosto che Sony, piuttosto che altri, o incapperemmo in problemi legali.
  12.  

  13. Perché la memoria interna è stata partizionata? Quali sono i benefici e quali i limiti? Sarà così anche nella versione finale?
    Il principale motivo di separare la memoria interna dal resto del memoria del telefono è la sicurezza. Applicazioni di terze parti non possono interagire (passatemi il termine) con app e dati di sistema senza particolari permessi. Sicuramente negli anni passati si è abusato di questa divisione limitando lo spazio in cui l’utente può installare applicazioni ma da un po’ l’installazione delle app è divisa in due parti: i file dell’applicazione ed i file aggiuntivi. Questo permette di installare i file dell’applicazione sullo storage interno e il resto sulla memoria del telefono e questo porta ad un’installazione media nell’internal storage molto bassa. Sarà così in futuro? Per chi fa modding è sicuramente migliore un’unica partizione ma con bootloader sbloccato e root e una factory image sarà possibile fare tutto. Per l’utente comune non ci sarà nessun tipo di problema, ripeto l’intera applicazione non viene installata nell’internal storage ma viene divisa come spiegato sopra. (per visualizzare la risposta completa, potete scaricare questo PDF da 3 MB)
  14.  

  15. Perché “powered by Ciao OS”?
    In omaggio al Nostro Paese. Ciao è la parola Italiana più conosciuta al mondo. Per il powered by CiaoOS per ora non ci hanno segnalato niente in fase di certificazione. Per ora rimane quello ma se ci dovessero essere problemi cambieremo con un OTA.
  16.  

  17. Al netto delle applicazioni (Stonex Camera, Stonex File manager e….?!?), e di quello che abbiamo già visto, che funzioni esclusive state pensando per Ciao OS (se le state già pensando)?
    Personalizzazione della barra di stato, personalizzazione della barra di navigazione con aggiunta di nuovi pulsanti di navigazione, personalizzazione del task manager.
  18.  

  19. Gli aggiornamenti del sistema saranno solo via OTA o ci saranno factory image?
    OTA + factory image sul sito dei breaker nell’area sviluppo.
  20.  

  21. Non essendoci la ricarica rapida, quanto tempo occorre per ricaricare Stonex One?
    Poco più di due ore e mezzo.
  22.  

  23. Cosa potete dirci degli accessori che state sviluppando?
    Stiamo sviluppando un sacco di cose. Per adesso gli accessori sono due tipi di cover e due di screen protector. Stiamo lavorando al nostro power bank, ed a breve chiederemo cosa la nostra utenza vorrebbe vedervi scritto sopra, prendendo spunto dal famoso Keep Calm And… (es. “use me”, “recharge Stonex One” ecc.). Teniamo moltissimo anche all’audio e stiamo lavorando anche a delle cuffie. Abbiamo già preso contatti con i più grandi produttori al mondo, e per fortuna in Europa possiamo davvero dire tanto in merito, perché ci sono grandi aziende: una di queste è Sennheiser. Ci sono arrivati anche dei disegni molto belli da un nostro breaker, con delle cuffie realizzate con una dovizia di particolari incredibile. Stiamo prendendo continuamente spunto dalla nostra comunità e ci sono persone con le quali potremmo aprire dei rapporti di lavoro dove noi produrremo le cose che loro hanno in mente e loro ovviamente guadagneranno delle royalty su questi prodotti. Piano piano cercheremo di aumentare anche la parte dedicata agli accessori, ma non solo quella, ma anche prodotti che possono essere interessanti, come gadget, magliette e similari. Ad esempio stiamo cercando di collaborare con Dolly Noire, un gruppo di 5 italiani che realizzano cappelli da paura e vorremmo fare il cappello dei breakers, magari verso settembre. Stiamo insomma lavorando ad un sacco di cose per tenere sempre stimolata la nostra utenza.
  24.  

  25. Ogni quanto pensate che sarà possibile ordinarlo?
    La nostra idea è fare una serie limitata al mese: ne abbiamo fatta una ad agosto, ne faremo un’altra a settembre. Nei prossimi giorni chiederemo alla nostra utenza di dirci quale nome vorrebbero sulla scocca del telefono, dopo di che metteremo in vendita un’altra edizione limitata a cavallo tra fine agosto e inizio settembre.
  26.  

  27. State ancora pensando al porting di CyanogenMod? Che altre ROM ci saranno?
    Coinvlogeremo la community su questi aspetti
  28.  

Stonex One

Stonex One

confronta modello

Ultime dal forum:

Ciao OSstonex