Galaxy Note 5

Samsung Galaxy Note 5: il phablet fatto di vetro ed eleganza, ma con meno batteria di Note 4 (video)

Nicola Ligas -

Dopo mesi di voci più o meno concordanti al riguardo, è venuto il momento di mettere i puntini sulle i del quinto phablet di punta di casa Samsung, che esteticamente riprende molto quanto visto su Galaxy S6 quest’anno.

Galaxy Note 5 ed S6 edge+ sembrano in effetti due versioni ingrandite di S6 ed S6 edge, rispettivamente, sebbene il primo abbia un’arma in più nella nuova S Pen.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S6 edge+ ufficiale

Probabilmente le avrete già lette nei numerosi articoli che gli abbiamo dedicato, ma vediamo di riassumere subito le principali caratteristiche tecniche di Galaxy Note 5:

  • Schermo: 5,7” Super AMOLED QHD
  • CPU: Exynos 7420 a 2,1 GHz con GPU Mali T760MP8
  • RAM: 4 GB LPDDR4
  • Memoria interna: 32 / 64 GB UFS 2.0 non espandibile
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Connettività: LTE, Bluetooth 4.2, NFC, micro USB 2.0
  • Dimensioni: 153,2 × 6,1 × 7,6 mm
  • Peso: 171 grammi
  • Batteria: 3.000 mAh con quick charge non removibile
  • OS: Android 5.1 Lollipop

Come vedete non ci sono troppe sorprese rispetto a quanto pronosticato, e Galaxy Note 5 (assieme ad S6 edge+) diventa così il primo Samsung con 4 GB di RAM. Sulla carta abbastanza invariate le altre caratteristiche tecniche rispetto a Galaxy S6, con la batteria un po’ più grande di quest’ultimo, ma comunque inferiore a Galaxy Note 4, e quindi con un’autonomia ancora da valutare. Samsung cerca poi di lenire l’assenza di una memoria espandibile, offrendo 100 GB gratis su OneDrive, tanto per ribadire anche l’accordo con Microsoft.

Presente ovviamente il lettore di impronte, lo stesso già implementato su Galaxy S6 / S6 edge, e che verrà usato in congiunzione con Samsung Pay, ma il jolly è come sempre la S Pen, dotata di nuovi Air Command personalizzabili, di un nuovo meccanismo di espulsione, e di nuove funzionalità software che avremo senz’altro modo di approfondire.

Oltre al quick charge ed al wireless charging, lo smartphone è anche dotato di fast wireless charging, capace di ricaricare del tutto Galaxy Note 5 in due ore, meno di quanto impiegano altri smartphone, con batteria più piccola, tramite cavo.

Disponibilità e prezzo – Samsung Galaxy Note 5 sarà disponibile negli USA da 21 agosto, ma non sarà lanciato a livello globale, bensì solo in alcuni mercati. Aspettiamo ancora conferme ufficiali per l’Italia, ma comunque prima del prossimo anno non dovrebbe arrivare da noi, per quanto incredibile questo suoni. In ogni caso disponibilità e prezzo precisi devono ancora essere comunicati.

Samsung Galaxy Note 5

Samsung Galaxy Note 5

confronta modello

Ultime dal forum:

video