ZUK Z1

ZUK Z1: niente Cyanogen OS, ma un solo pulsante e USB Type C per lo smartphone finanziato da Lenovo

Nicola Ligas

ZUK (pronuncia “z-u-k”, in inglese) è il nome di un produttore che di certo non vi dirà molto, ma se mettessimo sul piatto anche quello di Lenovo, di certo le cose cambierebbero. È principalmente per questo motivo che il nuovo ZUK Z1 sta ottenendo tanta eco, perché quando hai un finanziatore così illustre di certo qualche riflettore sarà puntato anche su di te. A questo aggiungete un paio di caratteristiche peculiari, come quelle che avrete letto nel titolo, ed il gioco è fatto.

Lo Z1 è infatti dotato di USB 3.1, coniugando reversibilità con velocità (500 MB/s), e giusto per ribadirlo nella confezione sono inclusi anche degli auricolari USB Type-C con cancellazione del rumore, alimentati dalla porta stessa, tramite la generosa batteria da 4.100 mAh (non removibile), che supporta anche la ricarica rapida.

Non manca però nemmeno il regolare jack audio, che funziona anche con gli auricolari USB inseriti, permettendo a due persone di ascoltare musica dallo stesso dispositivo.

Abbiamo poi anche un lettore di impronte, implementato in un pulsante brevettato chiamato “U-Touch“: un tap torna indietro, la pressione porta alla home, doppio tap avvia le app recenti, mentre uno swipe orizzontale scorre tra le app. E fu così che anche Android ebbe un unico pulsante fisico.

LEGGI ANCHE: Primi sample di ZUK Z1

Il resto delle caratteristiche tecniche di ZUK Z1 vedono uno schermo da 5,5” IPS full HD, SoC Snapdragon 801,  3 GB di RAM, fotocamera posteriore da 13 megapixel (Sony IMX214) f/2.2 con dual-tone LED flash ed OIS, fotocamera frontale da 8 megapixel (OmniVision OV8865 con pixel da 1.4 um), e dual Nano SIM.

Abbiamo poi anche Android Lollipop, ma con un’interfaccia personalizzata chiamata ZUI, anche se in origine si parlava di Cyanogen OS, che a quanto pare sembra accantonata, o quantomeno non viene citata da nessuno.

Disponibilità e prezzo – ZUK Z1 è già disponibile in pre-ordine sul sito ufficiale al prezzo di 1.799 yuan (circa 257€), ma al momento non si parla di altri mercati al di fuori della Cina, ed abbiamo ragione di credere che le cose rimarranno così per qualche tempo.

Via: Engadget
Zuk