Dizionario

Android dalla A alla Z, cos’è il roaming dati?

Emanuele Cisotti

Oggi, con la nostra rubrica del lunedì dedicata ai neofiti (e non solo) ci addentriamo in un terreno minato per chi si avvicina per la prima volta ad uno smartphone. Il roaming è l’utilizzo di reti di altri operatori, quando la propria rete domestica (ovvero il vostro operatore) non è disponibile. Questa modalità entra in gioco quando non si ha copertura e quindi solitamente all’estero.

Esiste anche il roaming nazionale, che in Italia riguarda solo l’operatore H3G, che si aggancia in roaming su TIM quando la rete non è disponibile. Il roaming dati quindi è l’utilizzo di dati (quindi banalmente, navigare su internet), quando si è sotto rete di un altro operatore. Mentre non esiste una voce rapida per disabilitare il roaming voce o sms, è possibile in pochi passi “spegnere” il roaming dati attraverso il menù del vostro smartphone Android.

Andate nelle Impostazioni, poi Altro (sotto la voce Wireless e reti), poi Reti cellulari e qui dovrete fare attenzione a levare la spunta, se presente dalla voce Roaming Dati. Potete farlo anche quando siete nel vostro paese e vale sia per il roaming dati nazionale che per quello internazionale. Solitamente il costo dell’utilizzo di dati all’estero è sostenuto e per questo conviene sempre disabilitarlo per tempo.