Link Bubble

Chris Lacy vende Link Bubble ma prima lo aggiorna

Lorenzo Quiroli -

Vi ricordate ancora Link Bubble? Fu una delle migliori creazioni di Chris Lacy, famoso sviluppatore Android che viene spesso ricordato anche per Action Launcher, tanto da venir poi imitato da altre app. Attraverso un post sul proprio blog, Chris ha comunicato di aver venduto Link Bubble e Tap Path ad una startup statunitense in stealth mode, ossia invisibile e segreta per il momento.

Chris spiega che quando il fondatore della startup uscirà allo scoperto gli utenti capiranno perché è stata venduta e saranno tanto entusiasti quanto lo è lui. Ci ricordiamo però che Link Bubble fu brevettato prima del lancio, quindi è probabile che si sia trattato di una vendita anche piuttosto sostanziosa dal punto di vista economico, ragion per cui difficilmente Lacy potrebbe non esserne soddisfatto.

Per festeggiare intanto, Chris ci offre quello che definisce il più grande aggiornamento di sempre per Link Bubble:

  • Supporto per i menù a tendina
  • Possibilità di colorare la toolbar del colore del sito
  • Aggiunto il reindirizzamento in base al dominio, che ci consente di aprire il browser di default quando andiamo su certi siti
  • Grafica aggiornata per il Material Design
  • Nuova notifica toast quando chiudiamo una bolla in Lollipop
  • Traduzione in sei nuove lingue, tra cui l’italiano

link bubble tema

Cosa succederà ora a chi ha acquistato Link Bubble? La risposta è nulla: come vedete le app appaiono ora separate dall’account di Chris Lacy, ma se le avete comprate e le avete installate riceverete gli aggiornamenti come se nulla fosse cambiato. Anzi, è probabile che molti non si accorgano nemmeno del passaggio di proprietà.

Google Play Badge

Fonte: The Blerg