android studio

Android Studio 1.3 esce dalla beta e introduce il supporto al C++

Lorenzo Quiroli

Grandi novità per gli sviluppatori che oggi possono festeggiare l’arrivo nel canale stabile di Android Studio 1.3, la nuova versione dell’ambiente di sviluppo ufficiale che dopo un paio di mesi in fase di testing è pronto per tutti.

Le novità sono importanti:

  • Android Memory Viewer, per catturare e analizzare snapshot dell’occupazione della memoria nel formato nativo HPROF
  • Allocation Tracker, che permette di avere un riscontro visivo delle allocazioni della nostra app
  • Moduli per i test, in modo da separare il codice dell’app dai test
  • Novità per la gestione dei permessi di Android M
  • Supporto al data binding
  • Aggiornamenti automatici all’SDK e all’SDK Manager
  • Supporto al C++

Se volete scaricarlo potrete farlo gratuitamente dal sito ufficiale per sviluppatori Android.

Fonte: Google