howhigh

HowHigh: un’app social dedicata alla Marijuana (foto)

Leonardo Banchi -

Siete cresciuti con il concetto che l’assunzione di Marijuana fosse una cosa brutta, da non fare ma soprattutto da tenere nascosta? È arrivato il momento di abbattere questa convinzione: le vostre abitudini in fatto di cannabis devono essere condivise con tutto il mondo, e indovinate? C’è perfino un’app realizzata appositamente per questo scopo!

L’obiettivo di HowHigh: Track Marijuana Usage è infatti chiaro fin dal nome: permettervi di registrare il vostro consumo di marijuana e di condividerlo con tutti gli altri utenti dell’app.

La marijuana come passione da condividere

HowHigh, nella migliore tradizione dei social network tematici, include tutte le funzioni che potete desiderare per mostrare ad amici e conoscenti le vostre abitudini in fatto di cannabis: dopo aver creato il vostro profilo, infatti, potrete fin da subito approfittare delle pause fra “un tiro e l’altro” per condividere la vostra esperienza, descrivendo il modo in cui avete assunto la vostra droga preferita, la tipologia di erba utilizzata, il luogo dove l’avete acquistata e perfino aggiungendo una descrizione del vostro umore, con tanto di prova fotografica!

LEGGI ANCHE: 5 app per… la salute

La bacheca vi permetterà di vedere gli stati di tutti gli utenti dell’app, dedicando una tab apposita a quelli dei vostri amici e a quelli degli utenti geograficamente più vicini a voi. Potrete commentare ognuno di essi condividendo con gli altri le vostre impressioni, ed iniziare originali conversazioni con altri utenti dediti alla vostra stessa passione.

Non mancano ovviamente le ricompense: progredendo nel vostro consumo, infatti, otterrete dei simpatici “badge”, che certificheranno la vostra abilità e costanza nell’assunzione di marijuana.

Download gratuito

HowHigh è disponibile gratuitamente sul Play Store: se non avete nessuna remora a mostrare al mondo la vostra passione per la cannabis, e siete in cerca di un modo per condividere le vostre esperienze con altri “appassionati”, potete quindi scaricarla subito sul vostro smartphone, e chissà che non possiate così scoprire fra i vostri amici qualche insospettabile consumatore?

NB: Il presente articolo è volutamente ironico e iperbolico. AndroidWorld vi invita ad un comportamento responsabile in ogni situazione.

Google Play Badge