Samsung-Galaxy-Note5-GdgtC-07

Samsung Galaxy Note 5 avrà un SoC Exynos 7422 e 4 GB di RAM?

Andrea Centorrino -

Ultimamente sono apparse parecchie indiscrezioni in rete riguardanti Samsung Galaxy Note 5: giusto ieri, pubblicavamo alcune probabili foto del dispositivo. Oggi un utente anonimo ha inviato a GSM Arena uno screenshot preso da un prototipo di Galaxy Note 5, che confermerebbe un SoC Exynos 7422 e 4 GB di RAM a bordo.

Lo screenshot riguarda l’app CPU-Z, che fornisce varie informazioni del dispositivo su cui viene eseguita: in questo caso, uno SM-N920F, che dovrebbe essere la versione internazionale di Samsung Galaxy Note 5. Come si può vedere, il SoC impiegato è un Exynos 7422, un’evoluzione dell’Exynos 7420 montato da Galaxy S6 ed S6 edge: questo chip dovrebbe essere il primo della casa coreana ad integrare il modem insieme a CPU e GPU.

Samsung Galaxy Note 5 - CPU-Z

Alla voce “Total RAM“, possiamo leggere il valore di 3.849 MB, che corrispondono a 4 GB. Il fatto che solo il 19% sia libero, speriamo sia da imputare al fatto che si tratti di un prototipo non ottimizzato. Alla fine, quasi tagliato, troviamo anche “Internal Storage“, il cui totale dovrebbe essere di 32 GB, e non è ancora chiaro se Galaxy Note 5 seguirà le orme di S6 e non offrirà uno slot per le memorie microSD.

LEGGI ANCHE: Samsung potrebbe ritardare il lancio di Galaxy Note 5 in Europa

Lo schermo sembrerebbe delle stesse dimensioni e presenterebbe la stessa risoluzione QHD di Galaxy Note 4, anche se probabilmente la tecnologia Super AMOLED+ farà qualche passo in avanti, come ormai ogni anno Samsung ci ha abituati ad aspettarci.

Il prototipo monta Android 5.1.1 Lollipop, e non c’è motivo di credere che Samsung lo rilasci con qualcos’altro, magari Android M. La TouchWiz sarà probabilmente molto simile a quella vista su Galaxy S6 ed S6 edge, nella speranza che Samsung trovi il tempo di ottimizzarla ulteriormente: del resto, alla presentazione ufficiale dovrebbe mancare ancora circa un mese e mezzo.

Fonte: GSM Arena