Trevi IP 365 Smart TV Box, la nostra prova (foto e video)

Nicola Ligas -

NVIDIA SHIELD Android TV stenta ad arrivate in Italia, e questo lascia ancor più campo libero alle soluzioni di terze parti, come questa Trevi IP 365 Smart TV Box, venduta dall’omonima azienda emiliana.

Diciamo subito che non si tratta di un concorrente della console NVIDIA, quanto più di un box TV per rendere un po’ più smart il vostro televisore che non fosse dotato di funzioni avanzate, ma scordatevi comunque il gaming di alto livello (AnTuTu si ferma sui 18.000, 3D mark supera di poco i 2.000 punti).

Abbiamo infatti un processore quad-core Cortex-A5 con GPU Mali-450MP coadiuvato da 1 GB e 8 GB di memoria interna espandibile. A completare il tutto abbiamo Wi-Fi (non dual band), Bluetooth, Ethernet, due USB 2.0, una HDMI, uscita ottica e jack audio. Il sistema operativo è invece Android 4.4.2.

Collegarlo alla TV è quindi facile, usarlo ancor di più, grazie ad un’interfaccia riadattata da Trevi per l’utilizzo sul grande schermo, che prevede una dock in home e la possibilità di aggiungere facilmente nuovi collegamenti alla schermata principale. Anche l’app drawer è a “quadrettoni” e facile da navigare.

LEGGI ANCHE: Zidoo X1, la nostra prova (foto e video)

Presente il supporto Miracast e quello AirPlay, giusto per non fare torti a nessuno, mentre per quanto riguarda la riproduzione video / audio, abbiamo eseguito i test di AnTuTu Video, ed il box li ha passati tutti senza che installassimo nulla, a patto di non superare il full HD, dato che non si va oltre questa risoluzione.

Tra le app pre-installate troviamo anche un file manager (grafica un po’ datata) ed un media center (non Kodi), ma essendo presente l’accesso al Play Store vorrete probabilmente passare al vostro player preferito. Da notare tra l’altro, che il box viene visto come uno smartphone e non come un tablet, cosa che solitamente avviene in dispositivi di questo tipo. In linea di massima non è un problema, soltanto che le app avranno l’interfaccia per smartphone, che non è sempre la più adatta ad uno schermo in landscape, soprattutto grande come una TV.

Riguardo i controlli, in dotazione c’è un telecomando, con il quale controllerete le funzioni principali, ma che è scomodo per scrivere a schermo (meglio munirsi di una tastiera). Il telecomando funziona anche da mouse, il cui puntatore può essere mosso con le frecce direzionali.

Veniamo infine al prezzo: 107€ su Amazon.it. Una cifra più elevata della media, ma che per una volta non vede i facili dazi doganali sui prodotti simili che vengono dalla Cina, e che non vi darà i problemi di garanzia che hanno i prodotti importati dall’oriente. A seguire la nostra video prova.