RAM Manager (head)

Come migliorare la gestione della RAM sul proprio smartphone: RAM Manager (foto)

Leonardo Banchi

La quantità di RAM, a differenza della batteria, è sempre meno spesso un problema per i dispositivi più moderni, equipaggiati per fronteggiare efficacemente le richieste del normale utilizzo quotidiano.

Tuttavia, perché rinunciare alla possibilità di migliorare la fluidità di uno smartphone non proprio nuovissimo, o di ottimizzare ancora di più la resa del nostro device gestendo l’uso della RAM in modo appropriato alle nostre abitudini? Se siete in possesso dei permessi di root, RAM Manager è una soluzione decisamente da provare.

Gestione della RAM coordinata all’uso dello smartphone

A differenza delle normali app per la pulizia, che puntano a tenere sempre libero il maggior quantitativo possibile di RAM (talvolta anche peggiorando le prestazioni del dispositivo), RAM Manager punta infatti a gestire la memoria dello smartphone in modo diverso a seconda dell’utilizzo che ne fate, prediligendo ad esempio il multitasking o l’utilizzo di giochi particolarmente esosi di risorse.

LEGGI ANCHE: Ottimizzare le prestazioni dello smartphone con Root Booster

Per ottenere questo risultato potrete affidarvi a dei profili predefiniti, che controlleranno la quantità di memoria concessa alle app in background e a quelle visibili, al recupero delle app recenti o ai servizi che garantiscono il normale funzionamento del telefono, assicurandosi di mantenere la memoria sempre nello stato migliore per ciò che è più importante per voi.

Naturalmente potrete anche creare dei profili personalizzati controllando manualmente ogni parametro, fino ad arrivare a definire manualmente la dimensione della memoria di Heap utilizzata.

In aggiunta, RAM Manager vi metterà a disposizione un semplice grafico che mostra lo stato della memoria, assieme ad una completa lista di informazioni sui parametri e sulle quantità di utilizzo attuali.

Download gratuito

RAM Manager è disponibile gratuitamente sul Play Store, in una versione che non vi consentirà però di utilizzare tutti i profili predefiniti presenti. Per sbloccare completamente questa funzionalità, potete però acquistare la versione Pro al prezzo di 4,99€.

Google Play Badge