Flickstart (head)

Nuove possibilità per gli smartphone e dispositivi Android Wear, grazie a FlickStart (foto e video)

Leonardo Banchi

Avete comprato un dispositivo Android Wear, ma esso non vi ha reso la vita semplice come speravate? Da oggi potrete incrementare di molto la sua utilità, utilizzando dei semplici gesti del braccio per innescare una serie pressoché infinita di azioni grazie all’app FlickStart.

Come controllare lo smartphone con Android Wear

FlickStart utilizza infatti i sensori di movimento dei dispositivi ai quali viene associata per controllare le app e le attività in esecuzione sullo smartphone, trasformando chiunque in un “mago” capace di catturare una foto, cambiare la canzone in riproduzione o avviare un’app semplicemente con un movimento del braccio.

LEGGI ANCHE: Il cinturino per le gesture su smartwatch arriva su Kickstarter

FlickStart può in effetti funzionare anche senza un dispositivo Android Wear: potrete infatti utilizzare i sensori dello smartphone come controller, ed effettuare le gestures in aria tenendolo nella vostra mano ma, come potete immaginare, il massimo del potenziale dell’app viene espresso quando utilizzata con un dispositivo che per sua stessa natura si trova sempre al vostro polso.

Le possibilità di FlickStart sono estremamente ampie: essa, infatti, è in grado di riconoscere 9 differenti tipi di movimento, che possono essere combinati fra loro ed associati a qualunque attività sullo smartphone. Purtroppo, però, complice proprio la numerosità di utilizzi disponibili, la configurazione non è ancora semplice come si potrebbe sperare, e anche l’utilizzo dell’app richiederà un po’ di pratica prima di poter essere realmente fluido e naturale.

Download gratuito

Flickstart è disponibile gratuitamente sul Play Store per un periodo di prova di due settimane: scaduto questo termine, potrete acquistare l’app completa al prezzo di 2,15€.

A seguire trovate il badge per il download gratuito, un video di presentazione ed una galleria di immagini.

Google Play Badge