Android Wear final

Android Wear con watch face interattive e messaggi tra smartwatch, forse ad agosto (foto)

Nicola Ligas -

Android Wear sembra intenzionato ad aggredire Watch OS, colmando le lacune tra i due e dotandosi di nuove funzionalità, in modo da sfruttare il momento non certo positivo per Apple Watch, che dopo il boom iniziale, alimentato anche da aspettative esagerate (ma noi ve l’avevamo detto!), si sta ora ridimensionando per quel che è. Ma non divaghiamo e vediamo quali sono le possibili novità di Android Wear, che potrebbero arrivare già dal prossimo mese.

La prima novità è il supporto ufficiale alle watch face interattive, ovvero, con un singolo tap, potrete avviare una qualche azione predefinita, come cambiare un particolare grafico, ottenere ulteriori informazioni, e in generale interagire con l’orologio. Nella galleria più sotto trovate alcuni esempi.

LEGGI ANCHEYouTube arriva su Android Wear, più o meno

In realtà una cosa simile già viene fatta da alcune watch face, che utilizzano un workaround, posizionando un pulsante invisibile nella watch face stessa. Con il supporto ufficiale invece ci saranno precisi metodi da invocare, e tutto sarà più ottimizzato. È un po’ come quando Google ha introdotto le API per personalizzate le watch face: anche prima se ne trovavano, ma col supporto ufficiale è stata tutta un’altra cosa, tanto che le precedenti sono state eliminate.

L’introduzione di questa nuova funzione ne eliminerà però una, ovvero il singolo tap per passare al launcher: in futuro ci sarà solo lo swipe da destra a sinistra per avviarlo, gesture per altro già introdotta come alternativa da qualche tempo, perché il singolo tap sarà destinato all’interazione con la watch face.

Google crede così tanto in questa nuova forma di interazione, che dovrebbe anche dedicarle una sezione sul Play Store, promuovendo così tutte quelle watch face che rapidamente si aggiorneranno per diventare interattive e incentivando così gli sviluppatori a farlo.

Altra novità, è la possibilità di inviare dati tra due smartwatch Android Wear, tramite un’opzione chiamata, non a caso, Together. Questa funzione sembra mirare in particolare alla testa di Apple Watch, i cui utenti si scambiano battito cardiaco e disegnini.

Tra due Android Wear sarà possibile inviarsi messaggi, sticker, emoji e doodle, anche se non abbiamo immagini precise da mostrarvi al riguardo. Non è chiaro infatti se si tratti di una funzione che sarà implementata a livello di sistema, come dovrebbe essere, o se sarà limitata ad una singola watch face (o più).

Le informazioni riguardo Together sono piuttosto datate, ed è possibile che nel frattempo le cose si siano evolute, quindi non ci resta che aspettare per scoprirlo.

C’è solo una nota finale per gli utenti G Watch R: quello di cui stiamo parlando dovrebbe essere l’atteso aggiornamento che abiliterà il Wi-Fi, per ora disponibile soltanto tramite mod, quindi i proprietari di questo smartwatch avranno un motivo in più per rallegrarsi di questo update di Android Wear. A questo proposito: l’aggiornamento era pianificato per il 28 luglio, ma invece sembra sia slittato al mese successivo. Del resto è estate, ed un modo per ingannare l’attesa lo troverete facilmente, no?

 

Fonte: Phandroid
LG G Watch R

LG G Watch R

confronta modello

Ultime dal forum: