Samsung-logo-final-2

Samsung brevetta dei tasti invisibili su smartphone e un nuovo tablet-notebook

Lorenzo Quiroli

I brevetti non sono un’indicazione chiara dei futuri prodotti di un’azienda ma è sempre interessante vedere cosa frulla nella testa: Samsung ne ha depositati, risalenti ad alcuni mesi fa ma resi pubblici soltanto ora dall’USPTO, l’ufficio delegato americano.

La prima idea potrebbe coinvolgere direttamente Android nel prossimo futuro: si tratti di tasti, o meglio di sensori che fungono da tasti aggiuntivi, nascosti ed invisibili agli occhi, ma messi in risalto dal software quando necessario, con azioni diverse a seconda dell’app in cui ci troviamo (sempre che questa decida di adottare la tecnologia in questione).

sensori bottoni invisibili samsung

Il secondo brevetto riguarda un tablet-notebook convertibile, che si aggancia non magneticamente, ma con dei veri e propri ganci, alla dock-tastiera. Un’idea forse destinata ad un futuro tablet convertibile Windows 10, ma nel brevetto non si cita il sistema operativo, quindi nulla vieta che possa essere anche un tablet Android (magari Tab S Pro di cui abbiamo parlato di recente).

notebook tablet brevetto samsung

Fonte: Patently Mobile
brevetti