Android M preview final - 1

Android M è sempre più personalizzabile nella seconda preview: la nostra prova (foto e video)

Nicola Ligas - Nexus 5 con la prima preview e Nexus 6 con la seconda: fianco a fianco per scoprire le novità di Android M.

Google ci ha fatto aspettare un po’, ma finalmente il primo aggiornamento della preview di Android M è arrivato, e con esso, oltre a tante novità a livello di API e per gli sviluppatori, anche qualche ritocco estetico, e soprattutto tanta personalizzazione in più.

Abbiamo realizzato un video di confronto con Nexus 5 fermo alla prima preview, per farvi vedere in azione fianco a fianco le novità introdotte, ma riportiamo comunque anche un breve elenco puntuale, corredato da screenshot a fine articolo, che andremo magari ad aggiornare se dovessero emergere novità di rilievo che ci fossero sfuggite in prima battuta.

  • Widget picker scorrevole alfabeticamente
  • Notifica degli screenshot con pulsante per cancellarli
  • Voce per Now on Tap nelle impostazioni dell’app Google
  • Possibilità di non mostrare le notifiche nel lock screen, sempre nelle impostazioni di Google
  • È possibile far ruotare in landscape la home
  • È possibile eliminare le 4 “app predittive” in cima all’app drawer
  • L’app drawer è stato un po’ ridisegnato: sono scomparse le lettere, ma è rimasta la possibilità di scorrere alfabeticamente con la barra di scrolling laterale
  • Impostazioni per Memoria e Archiviazione e USB ridisegnate, con il file manager più in evidenza e la possibilità di cambiare intervallo temporale
  • Modifiche per lo più di lettering e grafiche anche per le autorizzazioni app e le ottimizzazioni della batteria
  • Account diventa Sincronizzazione account
  • Tante piccole modifiche minori per touch & pay, input vocale, backup dei dati, calcolatrice, download e altro
  • Sintonizzatore UI di sistema permette di personalizzare le impostazioni rapide (più stabile di prima), le icone che compaiono nella barra di stato, di abilitare o meno la percentuale batteria e di attivare una modalità demo, che mostra una barra di stato statica, con orario 5:20
  • Il multi window è sempre pieno di bug e non presente di default (ma vi abbiamo già spiegato come funziona e come attivarlo)

Questa è la seconda preview di Android M in pillole. Per ulteriori dettagli, vi lasciamo al video qui sotto. Vi ricordiamo che potete scaricare l’OTA per Nexus 6 da questo articolo e le factory image per gli altri Nexus supportati da quest’altro.

LG Nexus 5

LG Nexus 5

confronta modello

Ultime dal forum:

Motorola Nexus 6

Motorola Nexus 6

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
video