CM 12.1 Samsung Galaxy S II

CyanogenMod 12.1 su Galaxy S II, la nostra prova (foto e video)

Nicola Ligas -

Sono passati 4 anni dal lancio di Galaxy S II, uno smartphone uscito con Gingerbread ed aggiornato ufficialmente fino ad Android 4.1.2 Jelly Bean, ma che la community proprio non vuole lasciare andare.

Avevamo già provato qualche mese fa l’ebbrezza di vederlo girare con Lollipop, grazie ad una versione non ufficiale della CyanogenMod 12, ma è da ieri che sono uscite le prime nightly ufficiali di CyanogenMod 12.1 basate su Android 5.1.1, ed a conferma del fatto che non si è trattato di un rilascio occasionale, oggi c’è già una seconda nightly (potete scaricare l’ultima versione dal sito ufficiale), ed è proprio quella che abbiamo provato.

LEGGI ANCHE: Il miglior sito per le Google Apps

Il sistema è più fluido di quanto non potreste pensare, e se non sapessimo che S II è un vecchietto di quattro anni, lo scambieremmo tranquillamente per un entry-level odierno, e forse anche per qualcosa di più. Certo, qualche impuntamento c’è stato, le animazioni del Material Design non riescono sempre ad essere fluide, e occasionali bug qua e là si possono trovare (ad esempio, nelle app recenti non appare la barra di ricerca, anche se selezionata), ma siamo comunque di fronte ad una nightly ed i 18.300 punti ottenuti su AnTuTu sono lì a dirvi che lo smartphone di Samsung ha ancora i suoi muscoli, e l’ampia personalizzazione offerta da CyanogenMod, oltre a Lollipop, è senz’altro un bonus in grado di renderlo ancora più interessante.

Se avete insomma bisogno di uno smartphone che faccia da telefono, ma che sappia anche catturare / visualizzare foto e video in scioltezza ed eseguire le app più basilari, non è ancora il momento di appendere al chiodo il vostro Galaxy S II.

Samsung Galaxy S IIvideo