Wi-Fi

Google rende open-source il supporto alle chiamate Wi-Fi: presto nelle custom ROM?

Lorenzo Quiroli

Google ha rilasciato il codice sorgente di Android 5.1.1_r5 durante la notte e tra le migliaia di commit recenti giaceva una novità piuttosto interessante: il supporto alle chiamate Wi-Fi. Questo è stato realizzato principalmente per Nexus 6 dato che negli USA funziona con gli operatori telefonici Sprint e T-Mobile.

GUARDA IL CONFRONTO: Lollipop contro Android M

La sfida sarà riuscire a portare il supporto all’interno delle custom ROM per gli sviluppatori ma non dubitiamo che ci riusciranno dopo un po’ di lavoro (sì, stiamo guardando verso di te, CyanogenMod).

In ogni caso non sarà facile usufruirne dato che le chiamate tramite Wi-Fi (utili per quando il vostro smartphone non prende la rete telefonica ma avete un buon Wi-Fi a disposizione a cui appoggiarvi per le telefonate) necessitano il supporto da parte del vostro operatore telefonico (spoiler: nessuno in Italia le supporta).

Fonte: XDA