xiaomi ufficio final

Xiaomi ha venduto 35 milioni di smartphone nei primi sei mesi dell’anno

Lorenzo Quiroli

Xiaomi è cresciuta ad un ritmo incredibile negli ultimi anni e continua su questa strada migliorando in questo 2015 i numeri del precedente anno: nei primi sei mesi l’azienda è riuscita a vendere ben 35 milioni di smartphone, un risultato che va visto alla luce del territorio limitato in cui Xiaomi opera, ossia Cina, India e poche altre nazioni.

Nel 2014 furono 26 milioni gli smartphone venduti nei primi sei mesi, che costituiscono la parte meno redditizia dell’anno (alla fine furono 61 milioni). L’obiettivo dell’azienda è raggiungere una cifra tra gli 80 e i 100 milioni e il traguardo potrebbe essere a portata di mano, con Mi5 che verrà presentato nei prossimi mesi.

GUARDA LA RECENSIONE: Xiaomi Mi 4i

Noi continuiamo a sperare che Xiaomi possa sbarcare presto in Europa, non solo con gli accessori, ma anche con i suoi smartphone, anche se dubitiamo che ciò possa avvenire in tempi brevi.

Via: AH