Intel logo final 2

L’app di Intel per usare un dispositivo Android come tastiera, ma non per tutti (foto)

Andrea Centorrino

In questi ultimi anni, Intel si è dedicata a diversi progetti, fra i quali troviamo la piattaforma NUC (Next Unit of Computing), ed il Compute Stick: computer in tutto e per tutto, capaci di far girare senza problemi versioni complete di Windows o Linux, ma dalle dimensioni davvero ridotte. Proprio per agevolare il controllo di questi dispositivi, Intel ha rilasciato sul Play Store un’app che permette di utilizzare un dispositivo Android per l’inserimento di testo o per spostare il puntatore a schermo.

Chiamata Intel Remote Keyboard, l’app permetterà appunto di trasformare lo schermo del proprio dispositivo in una tastiera virtuale, completa di tasti specifici per Windows, od in un touchpad. L’accoppiamento fra il dispositivo Intel e quello Android si effettua tramite codice QR.

LEGGI ANCHE: Intel Compute Stick: un PC Windows o Linux, dentro una chiavetta

Potrete scaricare l’app gratuitamente cliccando sul badge sottostante, ma ovviamente avrete bisogno di possedere un sistema Intel NUC o Compute Stick per poterla utilizzare.

Google Play Badge

 

Fonte: Android Police
intel