OnePlus One 15

Rilasciato un tool per il passaggio a OxygenOS, che ha già risolto i problemi al touchscreen

Giuseppe Tripodi

Da un post sul forum ufficiale apprendiamo due ghiotte novità per tutti i possessori di OnePlus One, specialmente per quelli che vogliono abbandonare Cyanogen OS in favore di OxygenOS.

È stato infatti rilasciato un aggiornamento per quest’ultimo firmware, che include una patch per i problemi del touchscreen, proprio come l’update pubblicato ieri da Cyanogen.

Tuttavia, per tutti gli utenti che vogliono passare da Cyanogen OS a OxygenOS senza perdere i dati, è adesso disponibile un tool in beta che facilita notevolmente il passaggio: per utilizzarlo è necessario utilizzare Windows 7 o Windows 8 ed aver installato .Net 4.5.

Per passare a OxygenOS senza perdere i propri dati, basta seguire questi step:

  1. Scaricare il tool, l’update e l’md5 dai seguenti link:
  2. Estrarre il Tool e copiarlo in una cartella insieme allo zip e all’MD5 dell’aggiornamento
  3. Dal dispositivo andare su Impostazioni > Opzioni sviluppo e togliere la spunta da Update CM Recovery
  4. Accertarsi che il dispositivo sia collegato al computer
  5. Eseguire “OnePlusOneMigration.exe” come amministratore
  6. Accettare l’installazione dei driver
  7. Seguire i comandi a schermo per completare l’installazione di OxygenOS. Notare che il processo di ADB sideload può impiegare un po’

Il tool presenta ancora qualche problema, ma potete leggere maggiori informazioni e i primi commenti sul forum di OnePlus.