Remix OS - 3

Remix OS 1.5 basato su Lollipop entro l’estate (video)

Andrea Centorrino

Abbiamo già parlato in passato di Remix OS, il progetto sviluppato da tre ex-googler per una versione Android degna del miglior sistema operativo desktop: oggi Jide Technology annuncia Remix OS 1.5, basato su Android 5.0.

Tutto il progetto finora si era basato su Android 4.4, ma entro l’estate sia l’ultra-tablet Remix sia la ROM liberamente scaricabile per i dispositivi supportati verranno aggiornati a Lollipop (è già presente una beta non pubblica in lingua cinese). Queste le migliorie che verranno apportate:

  • Fissa le app in modo che non vengano minimizzate
  • Anteprima di immagini, video o documenti prima che vengano aperti
  • Salva l’immagine di una porzione dello schermo, per catturare le finestre delle app anziché tutto lo schermo
  • La status bar adesso mostra lo stato della batteria, della rete VPN, e altro
  • Quando si effettuano azioni dalla taskbar appaiono delle etichette, per essere sicuri di quale azione si stia intraprendendo
  • Passa dalla modalità telefono alla modalità a schermo intero (e viceversa) cliccando col tasto destro sull’icona dell’app nella taskbar
  • Abbiamo aggiunto una nuova app, Remix Notes
  • La nuova app Tips mostra come utilizzare le funzioni di Remix OS

LEGGI ANCHE: Remix, il tablet Android che si crede Windows, è ora in vendita

Si potrebbe pensare che con il supporto al Multi Windows in Android M (ancora non presentato ufficialmente) non sia necessario un progetto parallelo come Remix OS, ma l’aggiunta di una taskbar, la possibilità di utilizzare il tasto destro del mouse e delle app realizzate ad-hoc per questa interfaccia, lo rendono un progetto degno di essere preso in considerazione da chi vuole essere produttivo utilizzando Android. Vi lasciamo al video che mostra Remix OS 1.5 in funzione su un ultra-tablet.

Fonte: Liliputing
Jide