aosp

I sorgenti di Android M arrivano (parzialmente) sull’AOSP

Lorenzo Quiroli

Google sta caricando una parte dei sorgenti di Android M sull’AOSP, dove è stato creato un apposito branch. Precisiamo che si tratterà un caricamento parziale, volto soprattutto alla conformità di alcune licenze open-source. Non vedremo quindi ROM vere e proprie che potranno essere compilate (al massimo si potrà effettuare un porting) per altri dispositivi o anche solo per Nexus 5, 6 o 9.

LEGGI ANCHE: I permessi di Android M spiegati

D’altra parte c’è da capire Google: è molto meglio che i feedback degli utenti provengano da un solo firmware, gestito e aggiornato da Big, almeno in questa fase di testing. Gli sviluppatori di custom ROM non dovranno aspettare comunque fino a fine anno, dato che si parla di un rilascio ufficiale che potrebbe avvenire già ad agosto o inizio settembre.

AOSP