google-mobile

Google ha acquisito Pulse.io, puntando a velocizzare le proprie app

Maiorano Massimo

Non è una novità: tutte le grandi aziende tendono ad inglobare al proprio interno altre realtà aziendali interessanti. I casi storici sono numerosi, vedi Facebook con Whatsapp, e anche Google non è stata estranea alla cosa, vedi l’acquisizione di Motorola e, da pochi giorni, di Pulse.io, azienda famosa per insegnare agli sviluppatori particolari tecniche utili a migliorare performance e velocità delle proprie applicazioni.

LEGGI ANCHE: Google compra Launchpad Toys, azienda che produce app per bambini

E’ stata Pulse.io stessa ad annunciare la fusione del team con Google attraverso il proprio sito internet, dichiarandosi felice di poter lavorare nella “casa di Android” e affermando, inoltre, che continuerà a supportare i suoi attuali clienti, ma non è noto fino a quando. Quali saranno i piani di Google? Voler migliorare l’esperienza utente sarebbe la risposta più semplice ma Google, si sa, tende a stupire, quindi non ci resta che rimanere in attesa di eventuali ulteriori comunicazioni per capire in quale contesto si inserirà il neo-acquisito team.

Via: AusdroidFonte: Pulse.io