google wallet

Le potenzialità di Android Pay ed il futuro di Google Wallet

Nicola Ligas

La presenza di Android Pay al Google I/O che prenderà il via questa sera (seguitelo con noi!) è ormai più che una certezza: se ne parlava già a febbraio, e Sundar Pichai stesso ne aveva poi confermato l’esistenza, ma è ora il New York Times a riportarlo nuovamente alla nostra attenzione con qualche dettaglio in più.

LEGGI ANCHE: Cosa ci sarà al Google I/O

Con Android Pay i rivenditori potranno accettare automaticamente pagamenti dalle proprie app predisposte, o direttamente nei negozi fisici sfruttando gli smartphone Android, ed eventuali punti fedeltà saranno automaticamente aggiunti nella scheda relativa a ciascun cliente. Quest’ultima parte non è da sottovalutare, perché è anche un modo per i negozianti per proporre poi offerte particolari ai propri clienti, tanto che si dice anche Apple Pay potrebbe aggiungere qualcosa di simile a breve.

Google Wallet invece dovrebbe cambiare in parte volto, diventando un modo per scambiare denaro direttamente tra due persone, alla stregua di PayPal e Facebook Messenger, tanto per citare due nomi illustri. Per ulteriori dettagli, vi rimandiamo al Google I/O di stasera, sperando che ce ne siano a livello internazionale e non solo per gli USA.

Android PayGoogle I/O 2015google IO