Google io Android

Google I/O 2015 – live blog in diretta

Nicola Ligas -

Il fuso orario è un po’ ingrato per seguire bene in diretta tutto il Google I/O, ma il keynote di apertura, quello in cui vengono presentate le novità principali, si svolgerà ad un’ora in effetti abbastanza comoda: le 18:30 di oggi, giovedì 28 maggio. Seguite quindi con noi tutto l’evento direttamente da questo articolo, che al momento giusto si trasformerà in un liveblog che aggiorneremo in diretta con tutte le novità principali via via che verranno presentate.

Non mancheranno ovviamente articoli di approfondimento specifici, e ricordate che il Google I/O andrà avanti per due giorni, quindi non perdetevi tutti gli approfondimenti che pubblicheremo anche domani e nel fine settimana. Appuntamento intanto stasera alle 18:30, e per arrivare preparati non dimenticate di dare uno sguardo a tutte le possibili novità che ci saranno oggi.

20:46

Prime impressioni su questo Google I/O? Vi aspettiamo nei commenti 😉

20:43

Tutti gli aggiornamenti sulle novità li trovate come al solito sulla home!

20:43

Finisce la conferenza

20:41

Ne vogliamo una flotta anche sull’Italia!

20:41

20:41

20:41

20:41

E si parla anche di Project Loon

20:41

20:40

Si parla anche di auto a guida autonoma

20:39

Torna Sundar

20:39

I video fatti con Jump saranno accessibili tramite YouTube

20:39

20:38

20:37

Ovviamente a breve dedicheremo un articolo anche a questo 😉

20:35

Un sistema di Go Pro per registrare e trasformare le ambientazioni in ambientazioni virtuali da esplorare!

20:35

20:34

Collaborazione con Go Pro

20:33

Permetterà di catturare il mondo circostante e trasformarlo in un’esperienza per la realtà virtuale

20:32

Jump!

20:32

20:32

Un modo sicuramente originale per imparare!

20:31

20:30

La realtà virtuale come parte integrante dell’insegnamento

20:30

Expeditions permetterà agli insegnanti di portare in gita i propri alunni “virtualmente”, grazie a Cardboard

20:30

20:29

L’SDK per Cardboard supporterà anche iOS!

20:28

20:28

20:28

Una cardboard da 6 pollici ovviamente 😀

20:28

20:27

Ecco qual è il futuro di Cardboard

20:27

1 milione di cardboard vendute

20:27

Centinaia di app compatibili 

20:26

Qualche novità in vista?

20:26

20:26

Google Cardboard!

20:23

Torna Sundar Pichai sul palco

20:23

Nuovi strumenti per i genitori, anche per impedire acquisti in-app accidentali

20:23

20:22

20:22

20:22

Ricerche filtrate anche per l’età

20:22

20:22

Ecco il Family Store!

20:21

I genitori vogliono il meglio per i loro bambini, ma come cercare contenuti?

20:21

Ora si parla di famiglia

20:21

20:20

Maggiori categorie

20:20

Si parla della ricerca su Google Play…speriamo migliori perché ha diverse lacune attualmente!

20:19

20:16

Sarà possibile tenere traccia dell’aumento dei download e del successo dell’app a seconda di immagine, icona e testo scelto

20:15

20:14

Gli sviluppatori potranno sponsorizzare le proprie app attraverso campagne mirate con budget a scelta

20:14

20:13

Le app di messaggistica si appoggeranno a cloud messagging di Google e saranno quindi cross-platform

20:12

20:11

Android Milk Shake: http://www.androidworld.it/2015/05/28/android-milkshake-304142/

20:09

Si parlava di Polymer qui: http://www.androidworld.it/2015/05/06/android-m-chromecast-2-google-io-2015-297240/

20:07

Ne abbiamo già parlato in passato

20:07

Polymer!

20:06

20:06

Android Studio 1.3!

20:06

20:06

20:05

Si parla ora di sviluppo app

20:03

20:01

Android Milk Shake?

19:58

Sarà possibile scaricare i video su smartphone e vederli nelle successive 48 ore

19:58

Youtube offline per determinati paesi (no Italia)

19:58

19:55

La ricerca di Google si adatterà a seconda del paese, offrendo una versione più leggera del sito con minor consumo dati a seconda della connessione

19:54

Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo Google Now:
http://www.androidworld.it/2015/05/28/now-on-tap-con-google-now-304057/

19:52

Si parla anche di Chromebook e della loro diffusione!

19:51

Tale diffusione è un’ottima opportunità anche per gli sviluppatori

19:51

Non ci riguarda da vicino ma si parla nuovamente di Android One. Google punta a diffondere Android ancora più capillarmente

19:51

19:50

19:50

Specialmente per i paesi più arretrati economicamente e tecnologicamente

19:50

Per molte persone il primo smartphone è il primo “computer”

19:49

Si parla di Google Translate

19:48

19:47

Android, iOS e Web!

19:47

A breve articolo riassuntivo su Google Photos 😉

19:47

Già disponibile!

19:47

Davvero notevole! Non vediamo l’ora di provare Google Photos 😉

19:46

16 megapixel e 1080p

19:46

Ad alta qualità!

19:46

Gratis!

19:46

Backup and store senza limiti!

19:46

Sarà veloce condividere collezioni di foto con amici e parenti

19:46

19:44

Meanwhile su Twitter…

19:42

Non solo foto però, anche film, musica e molto altro

19:42

Bisogna vedere quanto sarà intelligente e quanto effettivamente funzionerà 

19:42

Digiti nella ricerca l’evento che stai cercando e Photos lo trova

19:42

19:41

Si parla anche della condivisone delle foto

19:40

Il sistema operativo di Google per l’internet delle cose:
http://www.androidworld.it/2015/05/28/project-brillo-iot-303902/

19:40

Separerà luoghi e persone

19:40

Photos ci aiuterà anche a organizzarle in modo intelligente, capendo quali sono gli scatti che contano maggiormente per noi

19:40

19:40

Tutti i numeri di Android:
http://www.androidworld.it/2015/05/28/android-wear-e-android-auto-ecco-tutti-i-numeri-di-android-303899/

19:39

19:39

Ma nessuna di queste foto è sul dispositivo…tutto su cloud

19:39

Con pinch to zoom si passa a mesi, anni e la navigazione risulta facile e intuitiva

19:39

Come già accennato, una casa per tutte le foto 

19:39

Google Inbox non richiede più inviti:
http://www.androidworld.it/2015/05/28/inbox-di-google-adesso-per-tutti-e-aggiornata-304040/

19:38

19:38

E niente via…momento selfie anche al Google I/O

19:38

19:37

Giusto, no? 😉

19:37

Concentrarsi sui nostri ricordi, e non su come gestirli

19:37

19:37

Una casa per tutte le nostre foto

19:36

Ecco Google Photos!

19:36

Quanto tempo passiamo a fare scrolling per trovare le foto che stiamo  cercando?

19:35

Si parla dell’importanza delle foto

19:35

https://photos.google.com/

19:35

19:34

Inbox by Gmail adesso per tutti (e aggiornato):
http://www.androidworld.it/2015/05/28/inbox-di-google-adesso-per-tutti-e-aggiornata-304040/

19:33

Tutte le novità di Android M e per chi sarà rilasciata la preview:

http://www.androidworld.it/2015/05/28/android-m-developer-preview-303889/

19:33

Praticamente non dovremo più porre certe domande, lo smartphone ci fornirà la risposta prima ancora di porla!

19:32

Non ci saranno bisogno di modifiche alle app, funzionerà tutto in automatico…Google capirà a seconda del contesto cosa abbiamo da chiedere e ci aiuterà

19:31

19:31

Basta andare su Google Now e avremo la risposta alla domanda posta nell’oggetto della mail senza doverla digitare o porla noi stessi.

19:30

19:30

E Google ci risponde auto completando la risposta

19:30

Mentre ascolta una canzone di Skrillex chiediamo il suo nome senza specificarlo

19:30

19:29

Vediamolo in azione

19:29

Now on Tap sfrutterà alcune delle feature presenti in Android M

19:29

19:29

Ecco la novità

19:28

1° punto quindi contesto, 2° punto le risposte, 3° punto le azioni, ovvero ciò che lo smartphone deve fare automaticamente (come aggiungere appuntamenti sul calendario, far partire certe playlist, etc.)

19:28

19:27

Google Knowledge Graphs!

19:27

Se il sistema riconosce il contesto è facilitato nel darci informazioni sensibili

19:27

Ad esempio a seconda di dove ci troviamo possono far comodo gli orari sugli esercizi commerciali nelle vicinanze

19:26

È importante il contesto in cui si trova l’utente

19:26

19:26

Verrà svelato quali saranno le feature future di Google Now

19:25

Come assistere al meglio gli utenti nel mondo mobile? Con sempre nuove ed utili informazioni

19:25

19:24

Novità in vista per Google Now!

19:24

Anticipare i bisogni dell’utente

19:24

L’obiettivo è fornire le informazioni ancora prima che l’utente le ricerchi, prima che ne abbia effettivamente bisogno

19:23

19:23

Sempre meno errori nel riconoscimento dei comandi vocali

19:22

Google all’apice per quanto riguarda il machine learning

19:22

19:22

Deep neural networks

19:21

Ok Google!

19:21

Obiettivo di Google è migliorare ulteriormente l’esperienza utente attraverso lo smartphone

19:20

Lo smartphone al centro di tutto

19:20

19:19

Il nostro smartphone collegato ai dispositivi domestici

19:19

Weave sarà ovviamente cross-platform

19:18

Protocollo Weave per la comunicazione tra dispositivi

19:17

Si tratterebbe di un sistema particolarmente leggero, in grado di girare su dispositivi con RAM nell’ordine dei 32/64 MB basato su Android

19:17

19:16

Ne abbiamo parlato qui

19:16

Project Brillo!

19:16

19:16

Dopotutto è di Google:
http://www.smartworld.it/tag/nest

19:16

Nuovo approccio all’Internet delle cose

19:15

Si parla anche di Nest

19:14

Internet delle cose

19:13

Entro la fine dell’anno molti nuovi dispositivi con Android Wear

19:13
Tutto su Android M

Qui il nostro articolo riassuntivo su Android M:
http://www.androidworld.it/2015/05/28/android-m-developer-preview-303889/

19:12

19:12

Oltre 4000 app già disponibili per Android Wear

19:12

Quella di Ford!

19:10

Vi piace LG Watch Urbane?
Qui la nostra recensione: http://www.androidworld.it/recensioni/lg-watch-urbane/

19:10

L’app per il golf! 😀

19:10

Si parla di cose già viste. In questo caso l’ultimo Google Fit

19:09

19:08

Per ora nessuna novità

19:07

Non hanno levato la plastichina del Watch Urbane di prova 🙁

19:07

Si parla di tutte le novità della nuova versione di Android Wear che potete trovare a questo link

19:05

Le più recenti novità di Android Wear

19:05

19:05

Android M sarà disponibile nel terzo trimestre

19:04

Si parla di Android Wear

19:03

Nexus 5, Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player: sarà disponibile la Developer Preview di Android M!

19:02

19:02

Android apprenderà quali sono i contatti con cui scambiamo più spesso dati e immagini proponendoceli come scelte veloci

19:02

Cambia anche il sistema di selezione del testo

19:01

Per quanti riguarda Android Pay, si parte ovviamente dagli Stati Uniti, in collaborazione con tre dei maggiori operatori

19:01

Type-C sarà ovviamente supportato

19:01

19:01

USB Type-C

19:00

Doppia autonomia in standby rispetto a Lollipop

19:00

Praticamente un sistema che capisce quando usiamo di più e di meno lo smartphone per capire quando andare in deep sleep e risparmiare batteria

19:00

18:59

18:59

Doze!

18:59

18:59

Finalmente si parla di autonomia

18:58

18:58

Anche per acquisti sul Play Store o per sbloccare il dispositivo

18:58

Fingerprint support andrà ad influire anche sui pagamenti: sarà possibile pagare grazie alla propria impronta digitale.

18:58

Sceglierete voi con quale banca attivarlo

18:57

Supporto nativo alla scansione delle impronte!

18:57

Un esempio: http://www.androidworld.it/2015/05/21/google-supporto-lettore-impronte-digitali-android-m-301572/

18:57

Visiti i due miliardi di dispositivi Android in circolazione Google si aspetta che Android Pay avrà grande successo.

18:57

Per ora nessuna grande sorpresa, molto era già stato preannunaciato: http://www.androidworld.it/tag/android-m/

18:56

Sarà ovviamente necessario l’NFC

18:56

18:55

Si potrà usare i dispositivi Android per pagare nei negozi (in stile Apple Pay)

18:55

Qui tutto quello che si sapeva di Android Pay: http://www.androidworld.it/tag/android-pay/

18:55

18:55

Android Pay!

18:54

18:54

Un sistema più potente per collegare tra loro le app

18:53

Si parla anche di collegamenti tra app

18:52

18:52

Chrome Custom Tabs

18:51

Custom tab per determinati siti

18:51

18:50

Ogni volta che una app vorrà un permesso per la prima volta dovrà chiedervi il permesso

18:50

Questa cosa ricorda un po’ iOS e altri firmware Android. Voi li usate?

18:50

18:49

Web Experience!

18:49

Sarà possibile rimuovere e accettare i permessi anche dopo l’installazione o dopo la loro accettazione

18:48

Si parla anche di WhatsApp, come esempio del nuovo sistema di permessi

18:48

18:48

Il sistema di permessi sarà più intuitivo

18:47

App Permissions è uno dei punti focali

18:47

18:46
Android M!!!

18:45

HBO Now sui servizi di Google! Game of Thrones 😉

18:44

17 milioni di Chromecast vendute

18:44

Android TV e Android Auto

18:43

Presenteranno anche le novità per Android, Android M confermato? 

18:43

Android si evolverà sempre di più, non solo un sistema per smartphone

18:42

“Be toghether, not the same”

18:42

Milioni di dispositivi Android: ogni punto sugli schermi è un dispositivo!

18:41

Non si parlerà solo di mobile

18:41

Tutti i servizi di Google lavorano allo stesso modo in tutto il mondo

18:40

“Google Search funziona nello stesso modo in tutto il mondo”

18:39

Pichai: “è il momento degli smartphone”

18:38

In diretta da 90 paesi

18:38

Ecco Sundar Pichai!

18:37

18:36

Il countdown si interrompe a 7

18:36

18:35

Conto alla rovescia!

18:35

18:34

Si inizia!

18:33

18:33

18:33

Pianeti, costellazioni, meteore…a cosa farà riferimento?

18:31

Pong!

18:27

Sembra che Android M si concentrerà su autonomia e utilizzo della RAM, speriamo!


18:27

Avete già dato un’occhiata a quali potrebbero essere le possibili novità presentate oggi?
Le trovate riassunte qui!

18:25

18:21

La sala è sempre più piena, mancano meno di 5 minuti!

18:15

18:15

Stanno usando l’intera sala come campo di gioco di Pong!

18:01
Mezzora all'inizio!

Tutto pronto al Moscone Center!

Google I/O 2015google IO