sony andorid tv final

Sony presenta le sue Android TV in Italia: la nostra anteprima (foto e video)

Lorenzo Quiroli -

Android TV e risoluzione 4K. È questo il binomio che sta alla base, o meglio in cima, della gamma BRAVIA 2015, i TV di Sony che arriveranno nei negozi italiani a partire dal mese di giugno. Mentre Samsung punta sul suo sistema operativo proprietario e LG lavora su WebOS, Sony ha optato per un’esperienza consistente, sposando in toto Android, su smartphone, tablet, smartwatch e ora sui suoi televisori.

Ad esclusione dei modelli più economici e di un altro paio (X95B e S90B), la Android TV è il comune denominatore sia per i televisori con risoluzione 4K che per i full HD. Si tratta di una vasta gamma, che spazia dai 75″ 4K fino ad arrivare 43″ full HD, in mondo da coprire più fasce di prezzo, con vari modelli intermedi da 65″, 55″ E 50″. La tabella sottostante vi aiuterà a farvi un’idea (cliccare per ingrandire):

Le caratteristiche che Sony tende a mettere in luce di Android TV sono in primis la semplicità finalizzata ad un’esperienza più simile a quella degli smartphone, facile da utilizzare e al tempo stesso appagante. La cooperazione con lo smartphone, Android ma anche iOS, avviene con Google Cast, grazie al quale avrete già integrate nella Android TV quelle caratteristiche che hanno reso Chromecast un successo.

A questo si somma la ricerca vocale, uno dei punti di forza dell’ecosistema di BigG, e le applicazioni appositamente realizzate, tra cui i giochi. La risposta di Sony all’innovazione in questo ambito si coniuga quindi con una serie di miglioramenti e non una rivoluzioni, uniti ad un software migliore e in grado di comunicare più che mai con gli altri dispositivi come smartphone e tablet.

A tutto ciò si aggiungono i miglioramenti apportati all’hardware da Sony, con il nuovo chip X1, compatibilità con i contenuti HDR (High Dynamic Range) che verrà aggiunta dall’estate per X94C e X93C e audio ad alta definizione. Inoltre, anche il design è stato migliorato: pensate che il modello X90C raggiunge uno spessore di soli 4,9 mm, meno di mezzo centrimetro: molto probabilmente è più sottile del vostro smartphone.

Per quanto riguarda i prezzi si va dagli 899€ del modello W80C da 43″ fino ad arrivare all’esorbitante cifra di 8.999€ della X94C da 75″ con risoluzione 4K, con gli altri modelli che si posizionano in cifre intermedie.

 X94C

X93C

X90C

X85C

X83C

W85C

anteprimavideo