opera beta

Opera beta aggiunge la sincronizzazione di Speed Dial

Lorenzo Quiroli

Dopo aver dedicato un po’ del suo amore alla versione mini, dimenticata per molto tempo, Opera aggiorna ora la sua beta con un codice basato ora su quello di Chromium 43 e nuove funzionalità, tra cui la sincronizzazione delle pagine incluse nello Speed Dial (dei preferiti a cui potete accedere rapidamente), in caso utilizziate Opera su desktop o su un altro smartphone / tablet.

GUARDA LA NOSTRA PROVA: Opera, Opera mini e Opera max

Il copia / incolla è stato poi rinnovato ed è ora quello nativo di Android. Concludono il changelog alcuni nuovi menù contestuali e i soliti miglioramenti e bug fix. Potete provare la beta di Opera (non c’è bisogno di iscriversi a community varie in questo caso) scaricandola dal Play Store, attraverso il badge presente, come al solito, qui sotto.

Google Play Badge