hyundai android

Mitsubishi presenta il suo sistema di infotainment basato su Android

Lorenzo Quiroli

È sicuramente presto per giudicare il successo o meno di Android Auto ma il fatto che alcuni produttori di automobili preferiscano utilizzare un loro riadattamento del robottino verde anziché adottare la soluzione ufficiale non è un buon segno.

Mitsubishi Electric, di cui vi parliamo oggi, è una tra questi produttori ma non è nemmeno il primo. L’azienda ha costruito un sistema chiamato FLEXConnect.IVI e basato sull’interazione tramite touchscreen (e non sui comandi vocali) con tre display da 12,1″ (1.280 x 800), 12,3″ (1.920 x 720) e infine uno minore da 480 x 240. Infine c’è il processore Jacinto 6 di Texas Instrument appositamente realizzato per l’infotainment.

Immaginiamo che le app di Google siano assenti dato che difficilmente l’azienda di Mountain View approverà simili modifiche, soprattutto ora che esiste Android Auto. La funzionalità più interessante implementata da Mitsubishi consente di avere fino a tre app aperte in una sorta di multiwindow, anche se la sua validità è tutta da provare. Non è ancora noto su quali modelli sarà presente questo sistema e quando arriverà, ma vi terremo aggiornati in merito.

Fonte: Business Wire